Keystone
+ 1
STATI UNITI
22.02.2019 - 06:000

Kim Kardashian fa causa a un brand d'abbigliamento: danni per 10 milioni di dollari

Missguided USA avrebbe utilizzato il suo nome e la sua immagine senza permesso

LOS ANGELES - Kim Kardashian ha deciso di denunciare il marchio Missguided USA per aver utilizzato il suo nome senza permesso. La reality star ha chiesto danni per almeno 10 milioni di dollari, oltre a chiedere che il sito di e-commerce la smetta di sfruttare in maniera illegale la sua immagine. In alcuni documenti ottenuti da 'Entertainment Tonight', Kim ha anche condiviso alcune immagini con cui vuole dimostrare che l'azienda ha copiato alcuni dei vestiti della sua collezione di abbigliamento.

Si legge che il brand avrebbe  «in totale contrasto con il copyright dei Kardashian, utilizzato ripetutamente il suo nome e la sua immagine senza autorizzazione per generare interesse verso il proprio marchio e il proprio sito, e per aumentare le vendite dei propri prodotti». Kim si è poi spinta ad accusare Missguided di vendere dei capi d'abbigliamento che sono delle vere e proprie copie della sua collezione. 

«Missguided è specializzata in capi d'abbigliamento economici, che sono spesso copiati da altre aziende se non proprio dei falsi in piena regola. Sono famosi per copiare i capi indossati dalle celebrità, capi che appaiono in vendita sul loro sito dopo pochi giorni dall'apparizione pubblica dei personaggi famosi con gli stessi vestiti», ha fatto sapere Kim.

Guarda tutte le 6 immagini
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-06-27 13:15:08 | 91.208.130.85