Bang ShowBiz
ITALIA
21.01.2019 - 09:050

Paola Caruso, lettera shock a Barbara D'Urso

Si tratta di accuse pesantissime alla zia del bambino che porta in grembo, Michelino

ROMA - Ormai all'ottavo mese di gravidanza, Paola Caruso ha inviato una lettera shock a Barbara D'Urso, che l'ha letta in diretta durante l'ultima puntata di 'Domenica Live'. L'ex naufraga dell'Isola dei Famosi questa volta non era in studio nel programma di Canale5, ma è comunque stata al centro dell'attenzione per via di una rivelazione davvero terribile. La Caruso ha infatti dichiarato che la zia del bambino che porta in grembo, ovvero la sorella del padre del piccolo, le ha augurato di subire un aborto.

Nella lettera inviata alla conduttrice si legge: «Cara Barbara, tu e il pubblico vi siete presi a cuore la mia storia ma c'è ancora qualcosa che fino ad ora ho taciuto. Tra un mese sarò mamma, ho gestito la mia gravidanza da sola e sarò una ragazza madre. Nonostante questo sono ancora bersaglio di accuse da parte del padre del bambino e dalla sua famiglia. Ecco perché è giusto che tutti sappiano cosa ho subìto e cosa sto ancora subendo e preferisco scrivertelo in una lettera».

«A me, incinta, è stato augurato di perdere il bimbo e di morire io stessa. Hai letto bene, immagino la tua faccia e quella del pubblico. Ancora mi rimbombano nella testa le parole della sorella del padre di mio figlio: la sera che mi ha cacciato di casa e mi ha augurato di perdere Michelino, di perdere suo nipote: 'Ti auguro di perdere il bimbo per il dolore che provi' mi disse», ha continuato Paola.

E ancora: «Può augurare una donna questo ad un'altra? Può augurare questo una zia a suo nipote? Il padre del mio bimbo non ha mai speso una parola in mia difesa e nemmeno dopo quando un suo amico ha chiaramente scritto: 'Dille...'». A questo punto la lettura di Barbara si interrompe. «C'è un limite a tutto, questo non posso leggerlo», ha spiegato la conduttrice. Poi la chiosa della lettera della Caruso: «Andrò avanti a testa alta per Michelino perché per me il bene di mio figlio viene prima di tutto. Con infinito affetto, Paola».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-11 03:42:02 | 91.208.130.89