ITALIA
13.06.2017 - 09:170

Miriam Leone: «Il mio sogno era sposare Piero Angela»

L'attrice torna in tv con la serie 'Non uccidere'

ROMA - Miriam Leone torna in tv con la serie 'Non uccidere'. L'attrice di origini siciliane durante la conferenza stampa di presentazione ha raccontato che quando girò una scena di nudo in "1992" sia suo padre sia il suo fidanzato di allora reagirono male. «Piacere non fa, papà ed ex fidanzati non l'hanno presa bene... I miei ex hanno reagito quasi peggio di mio padre», ha detto.

Poi la bella ex Miss Italia ha raccontato un po' della sua adolescenza. «Ho studiato tanto, ero il classico topo da biblioteca. Vengo da una famiglia siciliana tradizionale, con un padre professore cresciuto prima del 68 e la mamma nata dopo il 68. Mi porto le radici antiche con un carattere ribelle. Ho fatto di testa mia, sono sempre partita col pensiero del nostos, il ritorno. Un misto perfetto dei miei genitori. Mamma era giovanissima quando sono nata, ha uno spirito libero, artistico, come me. Siamo cresciute insieme», ha svelato.

Miriam, infine, ha rivelato che da piccola il suo sogno era quello di sposare Piero Angela. «Papà mi ha sempre messo alla prova, mi regalava i libri e io leggevo tutto, per essere all'altezza. Ma per prima cosa dovevo dimostrare qualcosa a me stessa, fin da bambina. Mi mettevo un velo in testa e facevo gli spettacoli da sola, declamando i libri. Il mio sogno era sposare Piero Angela, perché sapeva tutto», ha detto.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-28 11:24:39 | 91.208.130.85