Bang ShowBiz
ITALIA
02.09.2016 - 22:510

Maria De Filippi inaugura il trono gay: «La società è più avanti delle leggi»

La conduttrice parla del nuovo trono di "Uomini e Donne" e presenta il primo concorrente Claudio Sona

ROMA - Sta per terminare l'attesa per l'inizio della nuova edizione di "Uomini E Donne", il noto format di Maria De Filippi, che quest'anno avrà tra le sue novità principali la presenza di un tronista gay.

La conduttrice confessa come sia stato il marito Maurizio Costanzo a suggerirle l'idea, nella convinzione che la "società sia molto più avanti delle leggi", sebbene quest'anno siano state approvate dal Parlamento le Unioni Civili.

"La società è molto più avanti delle leggi - ha dichiarato la De Filippi a "La Repubblica" - Aprire 'Uomini e Donne' ai gay non mi sembra una rivoluzione. La televisione non deve rimanere indietro, se parliamo di relazioni umane, della normalità dei sentimenti, non si capisce perché gli omosessuali dovessero essere esclusi dal programma".

Maria ha poi delineato il profilo di Claudio Sona, il 29enne veronese che si accomoderà sul primo trono gay: "Di possibili protagonisti ne ho incontrati quattro. Claudio era molto tranquillo, risolto. Mi ero raccomandata con la redazione: cercate chi ha realmente voglia di raccontarsi. Hanno scritto in tanti, senza timore. Mi è sembrato un bel segno".

Il quotidiano ha anche intervistato Claudio, che si è definito un ragazzo sereno, ma ambizioso.

"Forse sono super competitivo. Ma siamo in tv, mica sulla luna - ha detto Sona - Sono una persona serena che ha fatto un percorso nella vita . A 16 anni mi sono detto: perché devo fare quello che è scritto e non quello che sento? All'inizio mi nascondevo, non volevo dare un dispiacere ai miei genitori. Poi, grazie a mio fratello, ho trovato il coraggio di essere me stesso. Ho un rapporto bellissimo con i miei, non dimenticherò mai l'abbraccio di mia madre quando le ho detto che ero gay. Papà mi ha detto: 'Se sei felice, io sono felice'".


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-09 16:18:06 | 91.208.130.89