Depositphotos (flas100)
ULTIME NOTIZIE People
ITALIA
6 ore
De Martino e la Boscono di nuovo insieme: fanno sul serio?
Il ballerino e la fotomodella paparazzati nuovamente
ITALIA
8 ore
Fabrizio Corona, è giallo sulla nuova compagna 
Per Dagospia l’ex fotografo sta per sposare una 47enne, lui smentisce
REGNO UNITO
12 ore
Le regole anti Covid valgono anche per i vip
Il governo britannico ha bacchettato Rita Ora e altri personaggi che non intendono rispettare le limitazioni.
GIAPPONE
14 ore
Principessa Mako: finalmente il via libera alle nozze
Dopo 3 anni, il principe Akishino si è detto favorevole al matrimonio della figlia con un cittadino borghese
ITALIA
16 ore
Roberto Bolle verso la pensione: «Ci andrò nel 2022»
Il ballerino italiano ne ha parlato nel corso di un'intervista
VIDEO
CANTONE
20 ore
Falesya, uno sguardo critico (e arrabbiato)
Il 3 dicembre esce "Reflections", il nuovo singolo della band metal-hardcore ticinese
VIDEO
STATI UNITI
1 gior
John Travolta ringrazia i fan
L'attore ha apprezzato enormemente il sostegno ricevuto in questi mesi, dopo la morte della moglie
ITALIA
1 gior
Cesare Cremonini, il successo e il mostro che viveva dentro di lui
Il cantautore si è raccontato al Corriere della Sera
FOTO E VIDEO
STATI UNITI
1 gior
"Elegia americana", basta una Glenn Close da Oscar?
Grande interpretazione per l'attrice, che punta finalmente a conquistare la statuetta, ma il film non convince
STATI UNITI
1 gior
Il reboot di "Bayside School" prende in giro la salute di Selena Gomez
I riferimenti al suo trapianto di rene hanno indignato i fan e portato i produttori a chiedere scusa pubblicamente
REGNO UNITO
1 gior
È morto David Prowse, l'indimenticabile Dart Fener
L'attore britannico è morto all'età di 85 anni dopo una breve malattia
STATI UNITI
2 gior
Glenn Close, il peso dell'Oscar e quella volta che vinse Gwyneth Paltrow...
L'attrice, che sembra la favorita quest'anno per "Elegia americana", ricorda cosa successe nel 1999
ITALIA
2 gior
Nicola Piovani, il Covid e il disprezzo per i negazionisti
Il compositore è rimasto in isolamento ospedaliero per cinque settimane, ma ora sta bene
ITALIA
3 gior
Belen: «Ecco perché chiedo tanti baci a Santiago»
La showgirl ha raccontato di voler educare il figlio alla gentilezza
STATI UNITI
3 gior
Chandler si sposa, ma non con Monica
L'attore Matthew Perry, una delle star di “Friends”, ha annunciato il fidanzamento con la 29enne Molly Hurwitz
ITALIA
3 gior
Emma Marrone: «Potrei congelare i miei ovuli»
La cantante parla di maternità: «Non è un obbligo»
REGNO UNITO
3 gior
Dua Lipa in concerto streaming, a pagamento
L'evento, dal titolo "Studio 2054", è in programma questa sera
ITALIA
3 gior
Al Bano e Loredana, il Covid non ferma la passione
Il cantante definisce “compagna perfetta” la Lecciso. Il virus non incide sul loro amore
STREAMING
15.04.2020 - 06:000

Nove capolavori da vedere online gratis, più «il peggior film di tutti i tempi»

Da Buster Keaton a Hitchcock, fino a Murnau ed Ėjzenštejn

LUGANO - In questi giorni di forzato auto-isolamento può venire voglia di guardarsi un bel film. Ci sono fior di servizi di streaming video (Netflix, Amazon Prime, Disney + solo per citare i più famosi), ma ci sono anche altri modi di guardare grandi opere. 

Su Internet Archive, la più grande libreria di contenuti gratis al mondo, si possono trovare degli assoluti capolavori del cinema. Abbiamo fatto una selezione per voi di grandi opere (con l'eccezione di quello che è stato considerato «il peggior film di tutti i tempi»), principalmente del periodo del muto ma non solo. Non c'è nulla in italiano: sono in inglese oppure nella lingua originale. Può essere uno svantaggio, ce ne rendiamo conto, ma la potenza artistica di questi gioielli è tale che lo svantaggio si può superare.

Avvertenza: può capitare che i video non partano immediatamente, ma dovrete avere solo un po' di pazienza e magari cliccare una seconda volta su Play. La qualità è generalmente buona o addirittura ottima, considerando che si tratta di film vecchi di decenni.

Divertente, commovente, ironico, delicato, satirico: è il capolavoro di Charles Chaplin, che qui eleva il suo personaggio del Tramp, il vagabondo, al livello più alto. Lo affianca Paulette Goddard, che all'epoca era compagna di vita del grande comico e che poi sarebbe diventata la moglie di Erich Maria Remarque e si sarebbe trasferita in Ticino, a Ronco sopra Ascona. Probabilmente lo avrete già visto, ma vale sempre la pena di rivederlo.

Uno dei primissimi kolossal, ambientato all'epoca della Guerra civile americana, fu tra i film senza sonoro che incassarono di più al botteghino. Lo si ricorda per le innovazioni tecnologiche che Griffith sperimentò qui e che presero poi piede nell'industria cinematografica. Oggi è controverso per le scene del Ku Klux Klan, ma dal punto di vista artistico non lo si può mettere in discussione.

Il mio professore di Storia del cinema all'USI soleva ripetere che Paolo Villaggio era stato la rovina de "La corazzata Potëmkin" in Italia. In effetti, è quasi impossibile nominare il capolavoro di Ėjzenštejn senza aggiungere che «è una ca...a pazzesca!». Voi provate a guardarlo senza pregiudizi, e vi troverete di fronte a un film potentissimo, che parla di eventi più che drammatici e che si colloca tra le più grandi opere artistiche del Novecento.

Uno dei più grandi horror di tutti i tempi. È liberamente ispirato a "Dracula" di Bram Stoker e, per questioni di diritti, ha rischiato di essere perduto per sempre. Per fortuna qualche copia restò in circolazione e oggi il capolavoro di Murnau può essere ammirato da tutti.

L'opera più ambiziosa di Buster Keaton: il grande comico scrisse questa epopea di un soldato a bordo di una locomotiva ai tempi della Guerra civile americana mixando comicità, film bellico e avventura. Il risultato è grandioso, potete giudicarlo voi stessi.

Questo adattamento cinematografico del romanzo di Robert Louis Stevenson non è probabilmente il migliore mai fatto a Hollywood, ma ha qualcosa che i film successivi non hanno: John Barrymore. Il grandissimo attore (per alcuni critici il più grande di sempre) compie la trasformazione dallo scienziato Jekyll al suo alter ego malvagio Hyde senza ricorso a trucchi ed effetti speciali, solo con la forza della mimica facciale e dei gesti. Una scena che è nella storia del cinema.

Gemma dell'Espressionismo tedesco, si fonda sulla sottile distinzione tra realtà e allucinazione e sul tema del doppio. La scenografia proietta lo spettatore in un universo irreale. Insomma, merita di essere visto anche dopo un secolo.

Super classico del genere di avventura, sarà anche stato superato dai remake successivi per l'accuratezza e la spettacolarità degli effetti speciali. Ma se considerate che si tratta di un film del 1933... La scena di King Kong in cima all'Empire State Building è tra le più iconiche della storia del cinema.

Thriller post-Seconda guerra mondiale, è famoso anche (ma non solo) per il lunghissimo bacio tra Cary Grant e Ingrid Bergman, finito nel Guinness dei Primati. Fu uno strepitoso successo all'epoca e la critica lo mette tra i più grandi film di tutti i tempi). 

Chiunque abbia visto il bellissimo "Ed Wood" di Tim Burton sa di cosa si tratta: il film del regista americano è un affettuoso omaggio al genio visionario ma naif di Wood, che nel 1959 realizza il film di fantascienza più sgangherato di sempre. Furono i critici Harry Medved e Randy Dreyfuss a definirlo «il peggior film di tutti i tempi»: era il 1978 e Wood era appena morto. Fu anche questo un modo per tributargli un riconoscimento, senza il quale quest'ottantina di minuti non sarebbe divenuta un cult e non sarebbe entrata prepotentemente nella cultura pop.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-12-01 03:18:38 | 91.208.130.89