Keystone
Il pubblico durante l'esibizione dei Tame Impala al Coachella del 2019.
STATI UNITI
10.03.2020 - 20:000

Effetto coronavirus, anche il Coachella viene rinviato

I due weekend del festival sono posticipati al prossimo autunno

INDIO - Il grande timore degli organizzatori si è avverato. L’attesissimo appuntamento primaverile con il Coachella è stato posticipato al prossimo autunno a causa della situazione legata all’epidemia di coronavirus che ha iniziato a diffondersi anche negli Stati Uniti.

La conferma - come si legge su Forbes - è arrivata da diverse fonti vicine all’organizzazione e informate sui fatti. Gli appuntamenti previsti per i weekend del 10 e del 17 aprile negli Empire Polo Fields di Indio si spostano così ai fine settimana del 9 e del 16 ottobre.

Nessun fulmine a ciel sereno - La possibilità di cancellare o rinviare l’appuntamento era nell’aria da qualche giorno. La scorsa settimana si era avuta notizia dell’annullamento di un altro grande appuntamento della stagione, ossia l’Ultra Music Festival di Miami (previsto per la seconda metà di maggio). E nel Vecchio Continente c’è il Glastonbury Festival che resta sull’attenti. Per il momento i preparativi sono in corso, ma gli organizzatori stanno monitorando gli sviluppi della situazione coronavirus.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-08 10:50:23 | 91.208.130.86