Keystone
STATI UNITI
17.08.2018 - 18:070

Dating online, si osa di più

Per gli uomini i 50 anni rappresentano il picco della desiderabilità, mentre le donne lo raggiungono a 18

WASHINGTON - Nessun potenziale partner è inarrivabile, perlomeno nel dating online dove si tende ad osare di più, forse perché c'è il computer o lo smartphone a fare da 'schermo' e far digerire meglio anche eventuali rifiuti.

Tra coloro che cercano l'anima gemella sul web, non tutti ma una considerabile parte, tendono a corteggiare una persona considerata più attraente (del 25% più desiderabile per l'esattezza). Per gli uomini i 50 anni rappresentano il picco della desiderabilità, mentre le donne lo raggiungono a 18. Lo rileva una ricerca dell'Università del Michigan, pubblicata sulla rivista Science Advances.

Elizabeth Bruch e Mark Newman dell'Università del Michigan, hanno studiato i messaggi scambiati su un sito di incontri gratuito da oltre 92mila donne e 94mila uomini in quattro grandi città americane: New York, Boston, Chicago and Seattle. Hanno stabilito anche una sorta di 'algoritmo della desiderabilità' utilizzando un modello simile a quello che consente di stabilire la popolarità di una pagina web, come PageRank.

Il meccanismo è abbastanza intuitivo: un utente viene considerato più desiderabile se altre persone desiderabili gli inviano messaggi, cercano di contattarlo. L'algoritmo ha fatto emergere alcune dinamiche degli approcci amorosi sul web, permettendo ad esempio di stabilire che se in genere si tende ad avere una visione abbastanza chiara della propria desiderabilità non è il caso di scoraggiarsi a priori se si è colpiti da una persona reputata più desiderabile, perché fino al 21% di chi aspira a un partner più desiderabile di lui riesce a stabilire un contatto, una corrispondenza.

L'importante, per sedurre, secondo i ricercatori è evitare la tendenza che si sviluppa tipicamente con le persone giudicate più attraenti, cioè scrivere dei 'papiri', messaggi lunghissimi, mentre vincenti sono quelli brevi e incisivi, meglio se non si esagera con i complimenti se diretti alle donne.

Anche nella realtà virtuale, poi, persistono stereotipi: per gli uomini il picco di desiderabilità sessuale, quindi anche di richieste, è a 50 anni e aumenta con età ed educazione, mentre per le donne dai 18 anni in su tende a calare e dopo la laurea il resto della formazione non sembra aggiungere granché.

Utile in ogni caso è ricordare che Internet non può 'leggere' la chimica tra due persone. «Nel mondo reale, la donna con una laurea che conosce il tuo passaggio di Kerouac preferito, o parla alcune lingue può essere innegabilmente attraente - conclude la psicologa Michelle Drouin al New York Times - basti pensare ad Amal Clooney».

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-19 12:32:39 | 91.208.130.89