Bandai Namco
GAMES
06.08.2020 - 06:300

Sword Art Online, e il videogame ti imprigiona... in un videogioco

La celebre meta-serie giapponese torna con un colossale nuovo episodio che divertirà parecchio i fan

TOKYO - La storia delle storie legate ai videogiochi – nel cinema, nei telefilm e nelle serie d'animazione – è costellata di grandi buchi nell'acqua ma anche di colossali trionfi. Presenza culturale importante sin dagli anni '80, i games hanno occupato una fetta importante della cultura popolare con le loro immagini ma anche con le loro meccaniche e trovate narrative.

Da un certo punto in poi, hanno iniziato addirittura a dettare legge per quanto riguarda le ispirazioni visive e pure le idee. Senza i videogames senza dubbio non avremmo avuto film di cassetta epocali come “Avatar”, il più recente “Ready Player One” di Spielberg o l'acclamata serie “Black Mirror” su Netflix.

Ci è voluto un po' di tempo, però, prima di azzeccare le formule e la giusta sensibilità per raccontare storie legate ai videogiochi. Fra i primi a esserci riusciti per primi, ci sono sicuramente gli autori giapponesi di fumetti e animazioni con diverse perle assolute (“Summer Wars” di Mamoru Hosoda e “Hi Score Girl” di Rensuke Oshikiri per dirne un paio).

Da citare senz'altro è il popolarissimo “Sword Art Online”, prodotto transmediale libro-fumetto-cartone-videogame. Ironico perché i protagonisti della storia si muovono dentro... un videogame web. “Sword Art Online: Alicization Lycoris” è, in effetti, il videogioco di un videogioco.

Il protagonista Kirito, infatti, si trova intrappolato all'interno di un mondo virtuale fantasy decisamente misterioso (ma stranamente familiare) dal quale non riesce però ad effettuare “log out”. Compito nostro sarà quello di accompagnarlo in un'avventura di scoperta (o riscoperta, se siete appassionati dell'anime).

La chiave è quella del gioco di ruolo giapponese, cappa spada e magie, ricco di dialoghi e con un sistema di combattimento abbastanza dinamico con mosse speciali, schivate e parate.

L'impianto grafico è in stile manga, un po' altalenante: dal discreto al molto buono. Con il suo mondo aperto e un centinaio abbondante di ore di gioco “Alicization Lycoris” non è di sicuro per tutti, ma se siete fan del genere o della serie troverete sicuramente di che divertirvi.

VOTO: 7 

“Sword Art Online: Alicization Lycoris” è disponibile per PlayStation 4 (versione provata), Xbox One, Microsoft Windows. Lo abbiamo recensito con un codice gentilmente fornito da Bandai Namco.

Bandai Namco
Guarda le 4 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-30 11:36:29 | 91.208.130.89