Segnala alla redazione
Bethesda
+ 10
ULTIME NOTIZIE Games
GAMES
2 gior
Quando le battaglie si combattono da sole
Una brevissima guida per capire gli "auto-battler" la moda videogiocosa del momento e che nel 2020 potrebbe esplodere (o sprofondare)
FOTO
GAMES
1 sett
Per Nintendo quest'anno Natale fa rima con Pokémon
“Pokémon: Spada“ e “Pokémon: Scudo”, siamo sicuri, saranno in vetta alle liste di Babbo Natale di piccini... e pure di qualche grande
FOTO
GAMES
2 sett
È da un pezzo che non vedevamo un gioco di "Star Wars" così
Arrivato un po' a sorpresa "Star Wars Jedi: Fallen Order" è un titolo di qualità da giocare sotto l'albero e spada laser in pugno
FOTO
GAMES
3 sett
Death Stranding: lo zen e l'arte di consegnare i pacchi
Il nuovo gioco del papà di “Metal Gear” è una delle cose più strane a cui abbiamo mai giocato, e va bene così
FOTO
GAMES
1 mese
FIFA 20: Ma in fondo, perché cambiare? (se non sei uno juventino)
L'asso di EA ritorna in pista con un'edizione bella compatta e godibilissima ma senza... la Vecchia Signora
VIDEO
GAMES
1 mese
Abbiamo pensato bene di sfidare il wrestler ticinese Belthazar
E indovinate un po' come è andata a finire. Ah, forse dobbiamo svelare che lo scontro si è tenuto sul ring virtuale della... Play e di WWE 2k20
FOTO
GAMES
1 mese
È difficile trovare in giro qualcosa di più esplosivo e idiota di Borderlands 3
Lo sparatutto post-apocalittico e demenziale di Gearbox ritorna con un terzo episodio forse un po' meno coraggioso ma sempre irresistibile
VIDEORECENSIONE
GAMES
1 mese
La Nintendo Switch Lite rinuncia ad essere ibrida ma non è per forza un male
I papà di Mario hanno rimesso mano alla mini-console rendendo la più ergonomica, portatile e a prova di bambino
FOTO
GAMES
2 mesi
I nostri 4 titoli preferiti della Netflix dei videogiochi di Apple
Che probabilmente avete sul vostro smartphone ma non ve ne siete accorti, a noi ha convinto ma forse non è proprio per tutti
GIAPPONE
2 mesi
Sì, ci sarà una Playstation 5 e uscirà nel 2020 in tempo per Natale
Lo ha confermato Sony che, per ora, ha svelato solo alcune caratteristiche della nuova console che punterà molto su di un joypad rivoluzionario
FOTO
GAMES
2 mesi
Quando il tradimento diventa un videogame di culto
Un po' storia interattiva e un po' puzzle, "Catherine" di Atlus ritorna in versione riveduta e corretta (ma è sempre un sacco bizzarro)
FOTO
GAMES
2 mesi
PES 2020 ma quanta grinta, e il derby con FIFA è riaperto
Il simulatore calcistico di Konami non molla e quest'anno si ripresenta in grande spolvero e con una Serie A davvero perfetta
FOTO E VIDEO
GAMES
2 mesi
E voi che pensavate che il vostro ufficio fosse un casino
Solo perché non avete ancora visto quello invaso da mostri multidimensionali di "Control" dei papà di "Max Payne" che è un sorprendente capolavoro
FOTO
GAMES
3 mesi
"Man of Medan" e quella barca fantasma che non fa poi così paura
Il primo episodio della serie d'autore “The Dark Pictures Anthology” è un horror con molte falle ma c'è margine per migliorare
GAMES
28.11.2018 - 06:000
Aggiornamento : 03.12.2018 - 11:56

Fallout 76: una delusione postatomica di quelle che bruciano

Il gioco multiutente online di Bethesda è un mostriciattolo zoppo che sembra una beta a pagamento, ma chissà che in futuro...

ROCKVILLE - Ogni tanto anche nel mondo dello sviluppo dei videogiochi, chiamiamoli così, "di cassetta" possono succedere cose strane se non incredibili. Aziende colossali con marchi sfavillanti - e che solitamente non ne sbagliano una - sbilanciarsi prendendosi rischi inconsueti e realizzando prodotti se non fallimentari nettamente al di sotto delle attese.


Bethesda

Fallout online? Perché no - È questo il caso di Bethesda e del suo, tra l’altro avidamente atteso, “Fallout 76”. Seguito, anzi prequel, della celeberrima saga postatomica in effetti aveva tutte le carte in regola per sfondare: il setting colossale, il mix collaudato gioco di ruolo + sparatutto, una componente di sopravvivenza & costruzione e un mondo multiutente. Cosa poteva andare storto?

Se il buon giorno (non) si vede - Niente, e tutto. Già dalla beta, offerta col contagocce a giocatori selezionati a ridosso del lancio, si era capito che non proprio tutto funzionava a meraviglia. Per iniziare l’impianto grafico non era assolutamente all’altezza, in seconda istanza la componente di costruzione non era proprio come ce lo si aspettava così come la parte multiplayer. L’uscita vera e propria non ha affatto smentito quelle sensazioni, ovvero di trovarsi fra le mani un prodotto che finito finito ancora non è.


Bethesda

Noi, eletti e salvati dalla Bomba - Ma andiamo con ordine, partiamo dalla trama: in un West Virginia squassato dalla bomba noi facciamo parte dell’élite uscita dal Bunker 76 che contiene tutte le speranze degli Stati Uniti ovverosia una selezionata risma di individui di talento eccezionale. Quello che però troveremo fuori dal portellone blindato sarà, inutle dirlo, molto (ma molto) diverso da quello che ci aspettavamo.

Sopravvivere alle radiazioni - “Fallout 76” risulterà subito famigliare a chi già conosce gli episodi della serie firmati da Bethesda. Si tratta di un gioco di ruolo e d’azione che può essere giocato sia in prima sia in terza persona. Il nostro obiettivo è semplice: sopravvivere in una terra inospitale e vessata dalle radiazioni. Se il titolo i suoi difetti (come già scritto) li ha, c’è una cosa che però ci ha convinto: proprio la componente survival che ci porta a cacciare cibo e acqua - che dovranno essere trattati e/o cucinati - per mantenerci in forma (e quindi in vita). 


Bethesda

La grande vuotezza - Meno apprezzabile, invece, è la questione della mappa: colossale ma semplicemente strutturata in maniera poco soddisfacente con grandi aree prive di cose interessanti da fare/vedere/combattere e una generale mancanza di ispirazione che traspira già dalle prime ore di gioco (quelle più importanti). Un vero peccato! 

Il "multi" proprio latita - Per ultima, un po’ anche per demerito, la delusione di una componente multiplayer che - sia per la parte cooperativa, sia per la parte competitiva - delude praticamente sempre. Insomma, è davvero c’è ancora molto da fare perché si possa parlare di un prodotto all’altezza del mercato.


Bethesda

Il fascino non basta - In definitiva è difficile non guardare all’ultima fatica (?) di Bethesda con estremo disappunto. Malgrado tutto quello che non è stato fatto - ma che gli sviluppatori potrebbero sistemare semplicemente con un po’ di lavoro - bisogna dire che il “Fallout 76” può contare su di un gran fascino e di alcuni momenti decisamente ispirati (soprattutto nella scrittura).

In definitiva, non è tutto da buttare ma la sensazione di avere fra le mani semplicemente una beta (da 79,90 però) c’è tutta. Da comprare? Magari non adesso, nel caso date un occhiata ai vostri streamer preferiti per capire che ne pensano.

 VOTO: 6

“Fallout 76” è disponibile per Playstation 4 (versione provata), Xbox One e Pc Windows. Lo abbiamo recensito grazie a una copia gentilmente messa a disposizione da Bethesda. 

ZAF

Bethesda
Guarda tutte le 13 immagini
Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-14 04:26:13 | 91.208.130.86