Immobili
Veicoli

AvanTILa Cina costruirà una diga con la stampa 3D e l’Intelligenza Artificiale

29.06.22 - 08:00
La diga alta 180 metri verrà stampata in 3D e realizzata interamente da robot, senza lavoratori umani.
AvanTi
La Cina costruirà una diga con la stampa 3D e l’Intelligenza Artificiale
La diga alta 180 metri verrà stampata in 3D e realizzata interamente da robot, senza lavoratori umani.

Per la prima volta nella storia l’uomo potrebbe portare a termine la costruzione di un’opera maestosa, come può essere una diga, senza quasi bisogno di ricorrere al lavoro manuale. La Cina, infatti, presto realizzerà una diga idroelettrica interamente stampata in 3D servendosi solo di robot da costruzione e intelligenza artificiale. Il tutto, appunto, senza bisogno di lavoratori umani.

A rivelare la notizia è stato il South China Morning Post, citando un articolo scritto dai ricercatori dello State Key Laboratory of Hydroscience and Engineering della Tsinghua University di Pechino sulla rivista scientifica Journal of Tsinghua University.

La diga verrà costruita sull’altopiano tibetano, a vantaggio della centrale idroelettrica di Yangqu, che fornirà elettricità alla provincia di Henan. La struttura sarà alta 180 metri e verrà assemblata “strato su strato” tramite la stampa 3D. Una volta terminata, la diga sarà l’edificio più alto al mondo realizzato grazie a questa tecnica di costruzione. L’attuale record è detenuto da un palazzo per uffici a due piani che si trova a Dubai.

La parte più interessante, come detto, è che non ci sarà bisogno di alcuna manodopera umana. I macchinari consegneranno i materiali nel cantiere posizionandoli con esattezza nei punti predefiniti e, a quel punto, i lavori verranno eseguiti come da progetto da escavatori, bulldozer, camion e altri robot pilotati dall’intelligenza artificiale.

In effetti, a supervisionare l’enorme catena di montaggio automatizzata vi sarà appunto un sistema di intelligenza artificiale centrale. Una flotta di camion senza pilota sarà utilizzata per trasportare i materiali da costruzione nelle varie zone del cantiere. Bulldozer e finitrici senza equipaggio trasformeranno i materiali negli strati della diga, e rulli dotati di sensori aiuteranno a pressare ogni strato in modo che diventi solido e durevole. A ogni strato completato, quindi, i robot invieranno informazioni sullo stato della costruzione al sistema di intelligenza artificiale.

L’autore principale del progetto, Liu Tianyun della Tsinghua University, ha affermato che un simile sistema di costruzione basato sul controllo centrale da parte dell’intelligenza artificiale sarà in grado di mantenere in funzione la catena di montaggio robotica e controllare l’attività di stampa in 3D dei vari pezzi della diga. Inoltre, questo sistema non solo ridurrà al minimo i possibili ritardi dovuti a errori umani, ma consentirà soprattutto di eseguire i lavori di una grande opera come l’innalzamento di una diga senza alcun rischio per i lavoratori.

Gli ingegneri stimano che grazie a queste innovative tecnologie la diga verrà ultimata in soli due anni, cioè entro il 2024, permettendo alla fine di produrre quasi 5 miliardi di kilowattora di elettricità all’anno dal corso superiore del fiume Giallo.

 

ULTIME NOTIZIE AVANTI