Keystone / EPA
STATI UNITI
07.03.2018 - 14:400

Dazi, Trump attacca le «cattive politiche» dei predecessori

Da George Bush padre a oggi «il nostro Paese ha perso oltre 55 mila fabbriche, 6 milioni di posti di lavoro e accumulato oltre 12 mila miliardi di dollari di deficit commerciale»

WASHINGTON - Donald Trump torna ad attaccare su Twitter «le cattive politiche e le cattive leadership» del passato per sostener il suo piano di dazi.

Da George Bush padre a oggi «il nostro Paese ha perso oltre 55 mila fabbriche, 6 milioni di posti di lavoro e accumulato oltre 12 mila miliardi di dollari di deficit commerciale. Lo scorso anno abbiamo avuto un deficit commerciale di quasi 800 miliardi di dollari», scrive il presidente Usa. «Dobbiamo vincere di nuovo!», conclude.

«Non vogliamo alcuna guerra commerciale» afferma il segretario al commercio americano, Wilbur Ross, in un'intervista alla Cnbc, sottolineando che l'amministrazione Trump non vuole far «esplodere il mondo» con i dazi sull'acciaio e sull'alluminio. «Alla fine avremo dei dazi costruttivi» aggiunge Ross.

Tags
dazi
cattive
oltre mila
trump
miliardi dollari
cattive politiche
deficit commerciale
deficit
miliardi
dollari
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES

Ultimo aggiornamento: 2018-06-21 16:13:23 | 91.208.130.86