keystone-sda.ch (Vesa Moilanen)
FINLANDIA
09.12.2019 - 13:000
Aggiornamento : 22:19

Sarà lei la più giovane premier in carica al mondo

La 34enne Sanna Marin, ex-ministro dei Trasporti finlandese, si appresta a entrare in carica dopo il voto di domenica

HELSINKI - Con un margine stretto, ma ce l'ha fatta. Sanna Marin, 34 anni e ministro dei Trasporti, succederà all'ex-premier dimissionario Antti Rinne.

A decretarlo è stato l'esito della consultazione  del Partito Social Democratico (Spd) finlandese che, questa domenica, l'ha vista primeggiare nei confronti dell'attuale presidente del gruppo parlamentare Antti Lindtman.

«Ho davanti a me una strada tutta in salita per riguadagnare la fiducia perduta», ha dichiarato Marin ai media accennando anche al primato di cui si è resa protagonista: «Non ho mai pensato troppo alla mia età o al mio genere, quello a cui penso è piuttosto il perché ho deciso di fare politica e gli argomenti, cari al nostro elettorato, che ci hanno permesso di essere qui». 

Attualmente il Partito Social Democratico fa parte di una coalizione di centrosinistra di cinque schieramenti, tutti condotti da politiche donne. Alleate che, di recente, erano entrate in rotta di collisione aperta con Rinne, portandolo all'abbandono dello scranno. Il giuramento e l'entrata ufficiale in carica è attesa per martedì.

L'ascesa della 34enne di Tampere, da molti osservatori internazionali è stata definita “meteorica” o “lampo”: dall'esordio da 27enne nel Consiglio comunale della città di cui è poi diventata presidente dal 2013.  E, solo due anni dopo, Rinne già sedeva al parlamento nazionale fra le fila dei deputati Spd. 

Marin non è l'unica leader di 30 anni al mondo, il primo ministro ucraino Oleksiy Honcharuk ha 34 anni, mentre la neozelandese Jacinda Ardern ne ha 39.

Per quanto riguarda il suo background famigliare: la neopremier è figlia di una coppia omosessuale (di due donne) nonché mamma di un figlio, avuto con il compagno Markus Räikkönen.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-03 13:34:20 | 91.208.130.86