KIRGHIZISTAN
11.12.2016 - 19:050

Referendum costituzionale in Kirghizistan: l'80% per il «sì»

Secondo i primi risultati, gli elettori si sono pronunciati in favore di una riforma costituzionale che assegna maggiori poteri al premier e per un matrimonio, esclusivamente, tra un uomo e una donna

BISKEK - La riforma, sulla quale si è pronunciato il 40% degli iscritti, è criticata dall'opposizione. Il timore è che l'attuale presidente, Almazbek Atambaiev, che non può più ripresentarsi alle presidenziali del 2017, punti in realtà al premierato, nonostante lui lo neghi. 

L'attuale premier, Sooronbai Jeebekov, avrà maggiori poteri di bilancio e non avrà bisogno del via libera presidenziale per nominare o "licenziare" i ministri.

 

Potrebbe interessarti anche
Tags
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-01-19 20:23:23 | 91.208.130.86