Cerca e trova immobili

ITALIACoppia inseguita «dall'orso M90», che ora rischia «l'abbattimento»

29.01.24 - 18:09
La Provincia di Trento: «Accertare con sicurezza quanto accaduto al fine di perfezionare la richiesta di rimozione tramite abbattimento»
Deposit (emblematica)
Coppia inseguita «dall'orso M90», che ora rischia «l'abbattimento»
La Provincia di Trento: «Accertare con sicurezza quanto accaduto al fine di perfezionare la richiesta di rimozione tramite abbattimento»

TRENTO - Il radiocollare ha contribuito a identificare l'orso che, domenica 28 gennaio, avrebbe inseguito una coppia di fidanzati a passeggio in Val di Sole, in Trentino. Anche se questa ricostruzione non convince le associazioni animaliste, che esprimono forti dubbi e promettono battaglia contro chi ipotizza già un procedimento di «richiesta di rimozione tramite abbattimento».

È questo il caso del comunicato redatto oggi dalla Provincia di Trento, che, di fatto punta il dito contro l'orso, protagonista della vicenda.
«L'amministrazione provinciale - si legge nella nota - sta compiendo i necessari approfondimenti per un’azione decisa, a seguito dell’episodio accaduto nel primo pomeriggio di ieri e che ha avuto come protagonista l’orso M90».

È stato dunque M90 a incontrare i due escursionisti lungo una strada forestale nel comune di Mezzana, paese della Val di Sole. Le parole, messe nero su bianco, sono nette e inevitabilmente apriranno a nuove contestazione da parte degli animalisti.

«Abbattimento» - Infatti, l'amministrazione della Provincia autonoma, dopo aver aggiunto che l'animale «in più occasioni, a partire dal 2023, è entrato nei centri abitati della Val di Sole» e che è «già dotato di radiocollare», definisce M90 «esemplare problematico, che è stato oggetto di numerosi tentativi di dissuasione anche nello scorso anno». Quanto ai prossimi passi, la PAT (Provincia autonoma di Trento) comunica di essere al lavoro per «per ricostruire i fatti e accertare con sicurezza quanto accaduto, al fine di perfezionare la richiesta di rimozione tramite abbattimento».

M90, maschio di circa tre anni, è quindi già noto alle autorità, sia per le svariate incursioni nei centri abitati alla ricerca di cibo, sia perché era stato investito da un'auto lo scorso ottobre, proprio nello stesso territorio che lo vede, suo malgrado, ancora protagonista.

Nessun danno, i dubbi e la scusa - Ma dubbi sull'intera storia li solleva però l'Enpa.
«Nutriamo seri e fondati dubbi circa la ricostruzione, diffusa in queste ore, relativa al presunto inseguimento di una coppia di fidanzati da parte di un orso nella zona di Mezzana (Trento) - si legge infatti in una nota dell'ente Nazionale protezione Animali -. È infatti noto che i plantigradi corrono più velocemente degli uomini e che se davvero l’inseguimento si fosse protratto per 800 metri, l’animale avrebbe sicuramente raggiunto la coppia».

Quindi secondo l'ente tutta la vicenda rappresenterebbe una scusa per abbattere l'orso, che nonostante il freddo non è andato in letargo. «Se il presidente della PAT dovesse firmare una nuova condanna a morte - avvisano gli animalisti dell'Enpa - ci rivolgeremo nuovamente alla giustizia amministrativa, che ha finora sospeso tutti i provvedimenti analoghi».

Infine, anche la LAV (Lega Anti Vivisezione), in un post social, ricorda che domenica M90 «non ha causato nessun danno», grazie anche al comportamento dei due escursionisti, «che hanno correttamente iniziato a indietreggiare lentamente e a fare rumore». Il tutto ricordando che «la convivenza pacifica tra umani e altri animali è possibile, basterebbe volerla realizzare».

Fugatti e la Provincia di Trento continuano a dichiarare guerra e morte nei confronti degli orsi trentini! È di ieri la...

Pubblicato da LAV su Lunedì 29 gennaio 2024



Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

littli 4 mesi fa su tio
propongo anche da noi la pena di morte per gli stupratori di bambini.

littli 4 mesi fa su tio
NO ALL'UCCISIONE DELL'ORSA. VIVA L'ORSA VIVA ORA E PER SEMPRE OVUNQUE E DOVUNQUE

Fra Francesco 4 mesi fa su tio
Da abbattere immediatamente o vogliamo aspettare che succeda il peggio, magari attaccando bambini che vanno a scuola o che giocano all’aperto? Questi animalisti sono malati di mente e vanno curati.

IaM 4 mesi fa su tio
Risposta a Fra Francesco
Sul pianeta terra pensi sia più importante l'uomo? Se sì, Uccidi tutto ciò che non sia umano. Scoprirai che stai uccidendo l'uomo stesso, bambini compresi, che tu pensavi di salvare. La vita è un sistema. È un equilibrio. Togli questo, sparisce quello. O compare il doppio di qualcos' altro. Le api che si estinguono è un brutto segno. L' errore è dell uomo. Come mai non uccidi e non sanzioni nemmeno l'uomo che crea questo enorme problema per l esistenza?

Sampei1984 4 mesi fa su tio
Risposta a Fra Francesco
Poi però speriamo abbattano pure gli esseri come te, fortemente malati di testa

Simulator 4 mesi fa su tio
Risposta a Sampei1984
Ci deve essere sempre qualcuno dal grilletto facile…parli di bambini e altro? Bene!!! allora spiegami come mai uno ubriaco con l auto uccide una persona ed è libero!? questo come altri sono sulle strade in mezzo si bambini !!! Signor grilletto facile attivati a difendere lo schifo che c’è per strada!!!

F/A-19 4 mesi fa su tio
Risposta a Simulator
Sono gli uomini di legge che autorizzano uno ubriaco, veloce ed assassino a farsi la sua vita libero e tranquillo, vedi i fatti di Novazzano. Tutto questo da da pensare.

Mat78 4 mesi fa su tio
Risposta a IaM
Perdona, ma non puoi paragonare il valore della via umana con il valore della vita animale. Bisogna evitare abbattimenti assicurando parchi naturali estesi, protetti ed inaccessibili all'uomo in cui lasciar vivere gli orsi. L'orso non è il lupo, se l'orso si sente minacciato, attaccata e ti ammazza, in un territorio fortemente antropizzata lasciare in giro questo orso è come una bomba a orologeria, incosciente chi non lo capisce. Eppure in Italia c'è già scappato il morto per colpa di un orso...cosa c'è ancora da capire?

medioman 4 mesi fa su tio
Difendeva i suoi cuccioli

Granzio 4 mesi fa su tio
Fidanzati braccati, fidanzati fortunati !

polonord 4 mesi fa su tio
Finalmente un’ottima idea.

gabola 4 mesi fa su tio
ma se uno dovesse rincorrermi(uomo) e lo reputo pericoloso lo si può abbattere?

Tirasass 4 mesi fa su tio
Tipico umano. I nostri simili problematici vanno in prigione, in clinica psichiatrica e in certi paesi tolti di mezzo con la pena di morte. Non c è altro da dire

Equalizer 4 mesi fa su tio
Ma non gli si può mica dare la colpa, questo esce temporaneamente da un letargo con un buco in pancia per la fame e vede il pranzo che gli cammina davanti.... Fortunati i due che l'orso era ancora un po' rinco altrimenti sarebbe andata diversamente. Vediamo a marzo come sarà.

Dred 4 mesi fa su tio
Risposta a Equalizer
🤣😂

Keope1963 4 mesi fa su tio
Capisco benissimo che si possa avere paura di un orso. Trovarselo davanti non è uno scherzo. Abbattere no, semmai ricollocarlo.

G&N 4 mesi fa su tio
Risposta a Keope1963
Io opterei per una riqualifica professionale! Insegnargli la cultura vegana, perché no?

mali 4 mesi fa su tio
Risposta a G&N
l'orso bruno è onnivoro, ma prevalentemente erbivoro.

Keope1963 4 mesi fa su tio
Risposta a G&N
Guarda .. scherzi a parte.. in Slovenia hanno molti più orso ma molti meno problemi. Probabile che abbiano un approccio diverso con una situazione analoga.

Keope1963 4 mesi fa su tio
Risposta a G&N
Evidentemente per l’orso non è il linguaggio amministrativo dal quale si può prendere il significato della parola che ha dato spunto al tuo commento

Spartan555 4 mesi fa su tio
Risposta a G&N
Ahahahahahahahahah!!!!
NOTIZIE PIÙ LETTE