Cerca e trova immobili

EUROPAIn migliaia in corteo: «Fermate il bagno di sangue a Gaza»

11.11.23 - 17:26
Diverse manifestazioni contro la guerra. A Londra erano in 300mila, a Bruxelles in 20mila. A Parigi diverse migliaia.
Imago (foto simbolica)
Fonte Ats
In migliaia in corteo: «Fermate il bagno di sangue a Gaza»
Diverse manifestazioni contro la guerra. A Londra erano in 300mila, a Bruxelles in 20mila. A Parigi diverse migliaia.

LONDRA - «Fermate il bagno di sangue». Sono in 21mila, secondo la polizia locale, a sfilare per le strade di Bruxelles questo pomeriggio, 11 novembre, per manifestare la propria solidarietà per i palestinesi.

La "marcia europea per la Palestina" è partita poco dopo pranzo dalla Gare du Nord della capitale belga e, nonostante la pioggia battente, ha raccolto una folla importante proveniente anche dalle città vicine a Bruxelles.

«Vogliamo unirci per sottolineare l'importanza del rispetto del diritto internazionale, ma anche per denunciare l'inazione dell'Europa di fronte alle continue violazioni del diritto internazionale in Palestina», hanno spiegato gli organizzatori. La manifestazione, ancora in corso, finora non ha registrato criticità di ordine pubblico.

La marcia terminerà alla stazione Gare du Midi, dove saranno pronunciati i discorsi finali. Diverse sigle della società civile belga hanno aderito alla marcia, che ha visto sventolare per le strade di Bruxelles centinaia di bandiere palestinesi e di slogan contro il premier israeliano Bibi Netanyahu.

Londra - Centinaia di migliaia di persone hanno partecipato a Londra alla marcia in favore del popolo palestinese. Per la polizia erano in 300'000, secondo gli organizzatori erano invece 800'000.

I sostenitori hanno lanciato un appello per un cessate il fuoco a Gaza. La polizia partecipa in forze alla marcia, che ha suscitato preoccupazione perché coincide con l'Armistice Day, il giorno che commemora la fine dei combattimenti della I Guerra mondiale nel 1918. Le forze dell'ordine hanno arrestato 82 contro-manifestanti.

«Siamo più di 800.000 qui oggi e il numero potrebbe arrivare a un milione. Questa è la seconda marcia più grande della storia britannica», ha dichiarato una delle organizzatrici dal palco allestito a Nine Elmsa.

Parigi - Diverse migliaia di persone hanno manifestato anche a Parigi al grido di "Stop al massacro di Gaza". Gli organizzatori hanno chiesto alla Francia di «esigere un cessate il fuoco immediato» tra Israele e i militanti di Hamas.

«Sono venuta a sostenere la causa palestinese, per un cessate il fuoco a Gaza», ha detto l'ingegnere Ahlem Triki, con una bandiera palestinese sulle spalle. «È elementare che, come attivisti o semplici cittadini, si scenda in strada per sostenere il popolo palestinese», ha dichiarato Claude Marill, sindacalista di 85 anni.

Lione - In Francia si è manifestato anche Lione dove almeno tre persone hanno riportato ferite nella città vecchia quando militanti di estrema destra hanno attaccato, tentando di introdursi con la forza, una conferenza sulla Palestina: lo rivelano la prefettura lionese, che ha condannato l'episodio, e testimoni oculari.

La polizia ha arrestato uno dei militanti di destra. Sul posto ci sono veicoli della polizia, ambulanze e un mezzo dei vigili del fuoco. Christophe Oberlin, chirurgo francese che opera abitualmente a Gaza e stava presentando i suoi due ultimi libri, ha parlato di persone che «battevano con spranghe» sulla porta d'ingresso per forzare l'ingresso verso la sala dove si teneva l'evento, stracolma di gente.


 
 

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Keope1963 6 mesi fa su tio
Mi auguro solo che finalmente qualcuno fermi le „brigate“ stellate perché si comportano peggio dei terroristi dai quali dicono di volersi difendere. Il governo israeliano mi fa vomitare

Peter Parker 6 mesi fa su tio
Chissà’ quanti cartelli e striscioni a condannare Hamas e il suo capo (ma ial e) Haniyeh…… ah no…per i manifestanti quelli di Hamas sono stati promossi a freedom fighters..(andatevi a vedere le interviste dei manifestanti….da pelle d’oca…). Possono scendere in piazza in milioni, il punto di non ritorno è stato superato. Israele non si fermerà fino a quando non si sarà arreso l’ultimo terr o rista di Hamas e l’ultimo ostaggio non verrà riportato in patria.

W.Bernasconi 6 mesi fa su tio
Risposta a Peter Parker
Chissà perché per una volta non riesce a focalizzarsi sulla manifestazione fine a se stessa (a sostegno dei civili palestinesi) senza tirare sempre fuori Hamas.. diventa pesante e prolisso ogni volta.

Peter Parker 6 mesi fa su tio
Risposta a W.Bernasconi
Forse perché è proprio il succo della manifestazione! Chi sono i palestinesi??? Che la si smetta a dire che i palestinesi di Gaza sono innocenti (ad eccezione dei bambini, che hanno la sfortuna di essere nel posto sbagliato), questi sono quelli che hanno eletto Hamas e che se li sono tenuti!!! Allora applichiamo lo stesso standard e diciamo che gli israeliani non c’entrano con la guerra di Gaza, ma sono solo le forze armate!!!!???? Fare una distinzione e’ ridicolo. Altro consiglio di buona visione: guardarsi il video su MEMRI TV (Middle East Media Research Institute) del 7 ottobre, scene di giubilo dei palestinesi a Gaza e West Bank. Giubilo….da voltastomaco.

Keope1963 6 mesi fa su tio
Risposta a Peter Parker
Caro Peter Parker, secondo te a parte i bambini tutti i palestinesi sono terroristi.. io non credo proprio. Vedendo però come si comportano certi israeliani e il loro governo, se fossi un abitante di Gaza o della Cisgiordania forse diventerei t e r r o r i s t a anch’io! I tuoi commenti su questo tema sono scioccanti, sei diventato irritante. Non aggiungo altro.

Peter Parker 6 mesi fa su tio
Risposta a Keope1963
Caro Keope. No, non tutti i palestinesi, ma in quanto abitanti di Gaza sostengono la propria guida di Hamas. E non fanno nulla per distanziarsi, celebrando con canti e balli l’attacco di Hamas del 7 ottobre (e lo riporta pure Aljazeera….mica Peter Parker Tv)… Quindi….dopo queste celebrazioni, che cosa si aspettavano??? Un invito per sedersi ad un tavolo e discutere tra vicini? E per concludere mi congratulo vivamente con te (…) per essere diventato un segu a ce del mar ti rio.

Keope1963 6 mesi fa su tio
Risposta a Peter Parker
Io non sono diventato un bel niente ma ora Israele mi è diventato molto antipatico. Si stanno comportando molto peggio di Hamas e lo vediamo ogni giorno. Non mi sembra proprio che ogni palestinese abbia celebrato l‘attacco del 7 ottobre, va comunque sottolineato il fatto che la supponenza del governo israeliano nell‘ultimo ventennio ha esasperato ancora di più il senso di frustrazione dei palestinesi. Ora è più di un mese che si stanno macchiando di crimini contro l’umanità … e non si tratta di un organizzazione t e r r o r i s ta o di una milizia armata ma di una nazione che ha incaricato un esercito regolare di commettere simili atti barbarici

Peter Parker 6 mesi fa su tio
Risposta a Keope1963
A me invece non mi sembra che tutti gli israeliani siano a combattere dentro Gaza…. Stavo seguendo l’intervista a Husam Zomlot, ambasciatore palestinese in UK, sulla CBS, del 5 novembre. E’ in inglese, c’è persino la trascrizione, parola per parola…. Nessuna condanna sul 7 ottobre a domanda esplicita. Nessuna condanna ad Hamas. Difesa dei freedom fighters…. E si interviste anche del capo di Hamas, di quello di Gaza ce ne sono. Ma la gente vede solo una piccolissima parte della realtà, normalmente foto di bambini….e questo Hamas lo sta sfruttando benissimo.

W.Bernasconi 6 mesi fa su tio
Risposta a Keope1963
Lasci perdere Keope.. sul tema Israele l’abbiamo perso.. e in sala operatoria in coma cerebrale…

W.Bernasconi 6 mesi fa su tio
Risposta a Peter Parker
Sì signor Parker, lei oggettivamente ha perso la “bussola” nel dare le sue inqualificabili risposte. È tutto!

Peter Parker 6 mesi fa su tio
Risposta a W.Bernasconi
W. Ma difenda le sue argomentazioni piuttosto. E se invece non vuole, benissimo lo stesso. Chi qualifica qui non è certo ne lei ne nessun altro!!

W.Bernasconi 6 mesi fa su tio
Risposta a Peter Parker
Ma ci è o si fa? (..) difendere le mie argomentazioni?!? Ma veda lei di ripigliarsi e rivalutare le sciocchezze che continua a scriverci una dopo l’altra va…

Peter Parker 6 mesi fa su tio
Risposta a W.Bernasconi
E grazie nuovamente per il plurale maiestatis. Troppo gentile, ma se preferisce così mi sta bene.

Keope1963 6 mesi fa su tio
Risposta a Peter Parker
Beh, evidentemente siamo almeno in due se ho capito bene, e mi sembra anche qualcuno in più.. a essere contrariati dalle tue affermazioni. Io resto basito per l’indifferenza che tu mostri verso tutti i morti innocenti e le inutili sofferenze provocate dall’iniziale accanimento israeliano sui civili

W.Bernasconi 6 mesi fa su tio
Risposta a Peter Parker
Si concentri sulle continue sciocchezze che scrive va..

John Wayne 6 mesi fa su tio
Queste manifestazioni a cosa servono? Si crede che servono davvero per fermare i bombardamenti o la guerra? Questo è quello che vogliono far passare i politici che di certo non andranno mai in Ucraina, Ruissia, Israele o Gaza a metterci i piedi e la faccia.

Tirasass 6 mesi fa su tio
Risposta a John Wayne
Il pressing dell opinione pubblica è invece fondamentale x indurre i politici a tenere conto dei voti della gente. Il Vietnam insegna. Mi auguro che la protesta si allarghi presto all interno di Israele e metta pressione x terminare sto disastro

Peter Parker 6 mesi fa su tio
Risposta a Tirasass
Tirasass. Gli israeliani che erano contro Bb prima del 7 ottobre lo sono ancora oggi. Solo che la rabbia verso il proprio governo è ora stata sorpassata dalla rabbia verso i loro vicini t er ro di sti. Quindi stai pure tranquillo che a breve termine non ci sarà nessuna grossa pressione interna. Ciò che vogliono lo otterranno.

W.Bernasconi 6 mesi fa su tio
Risposta a Peter Parker
.. “vicini terroristi” dunque parla dei palestinesi.. qua noto che le viene difficile menzionare Hamas al contrario del commento fatto sopra… eh si, proprio non ce la fa.. peccato!

Peter Parker 6 mesi fa su tio
Risposta a W.Bernasconi
Cosa c’è di sbagliato nel dire che Israele ha dei terroristi come vicini? Sono o non sono fianco a fianco? Stanno dentro Gaza o dove?? Lei invece ce la fa benissimo….a continuare con l’ipocrisia.

W.Bernasconi 6 mesi fa su tio
Risposta a Peter Parker
La S u A visione delle cose è talmente S t o R t a , F a z i o S A -e- a R o g a n at e che prima le ha fatto dire che Israele non avrà nessuna pressione interna .. come no! Basta leggere come sta andando il governo di BenjaNeta (..). La smetta di leggere fumetti va..

W.Bernasconi 6 mesi fa su tio
Risposta a Peter Parker
Ipocrisia) haha! Guardi, che l e i - s i a - un g u e r r a f o n d a i o da -d u e- s o l d i (delle vecchie lire italiane direi a sto punto..) l’hanno capito tutti. Che sia anche uno s F e g A t a t O - M a (l) - c e l a t O -(“filamento”) ex r i f i U t a T i da D i O pure! Si goda il resto della serata va..

Tirasass 6 mesi fa su tio
Spero che questo movimento si rafforzi

Tirasass 6 mesi fa su tio
In Israele da tempo c'è un consolidato movimento di protesta contro le politiche attuate negli ultimi 30 anni. È un movimento anche per la pace, e che si è attivato contro le decisioni del governo in materia di giustizia che vogliono limitare/condizionare il potere giuridico

Gemelli57 6 mesi fa su tio
Altro che diritto di difendersi. Hanno preso la palla al balzo! Non vedevano l'ora questi infami!

Jacko67 6 mesi fa su tio
Sottoscrivo in pieno quanto scritto da W. Bernasconi.

W.Bernasconi 6 mesi fa su tio
Non può che essere così! Pieno sostegno ai civili palestinesi! Israele paese k r i m I n a L e! In confronto Russia e Corea del Nord sembrano dei dilettanti!
NOTIZIE PIÙ LETTE