Immobili
Veicoli

STATI UNITIRobert E. "Bobby" Crimo, il presunto autore di una strage

05.07.22 - 12:29
In arte "Awake the rapper", gli utenti dei social cercano di costruire un identikit attraverso video e testi di canzoni
Twitter
Robert E. "Bobby" Crimo, il presunto autore di una strage
In arte "Awake the rapper", gli utenti dei social cercano di costruire un identikit attraverso video e testi di canzoni

HIGHLAND PARK - Ha sparato dal tetto di un edificio, uccidendo sei persone e ferendone più di 30. Durante la notte è stato arrestato il presunto autore della sparatoria a Highland Park e sui social si è scatenata una sfida a "chi ne sa di più" su Robert E. "Bobby" Crimo, III.

Nato il 20 settembre del 2000, occhi marroni, capelli bruni e lasciati crescere fino al collo; maschio bianco, alto un metro e ottanta, magro; peso: 54 chilogrammi. Quattro linee tatuate sotto l'occhio destro, rose rosse e foglie verdi sul collo e una scritta sopra al sopracciglio sinistro. Ricercato per una sparatoria di massa. Probabilmente armato. Queste, essenzialmente, le informazioni contenute nell'avviso di ricerca diramato dall'Fbi in seguito alla strage di Highland Park durante la parata dell'Indipendence Day.

Ma Robert E. "Bobby" Crimo, III, non è solo un insieme di tratti somatici. Il 22enne è un utente molto attivo sui social. Dai suoi vari profili Instagram, Youtube e Twitter si apprende che non ha un lavoro e che è una persona piuttosto introversa. Ma soprattutto scrive canzoni. In arte si fa chiamare "Awake the Rapper" e su Spotify ha rilasciato 56 canzoni divise in tre album, pubblicati nel 2017, 2018 e 2021.

Su Twitter si sta discutendo ampiamente il contenuto video del brano "On my mind". Apparentemente il testo sembra un invito a una fuga romantica da scuola, ma le immagini associate alle parole cozzano per la violenza. In alcuni frame Robert E. "Bobby" Crimo, III appare in un'aula scolastica con un caschetto militare e un giubbotto antiproiettile e in altri l'aula è vuota e in disordine, come se chi vi si trovava al suo interno fosse di colpo fuggito.

Un video e qualche canzone non bastano certamente a descrivere il carattere di una persona. Quindi ecco alcuni elementi che sono emersi dai suoi profili e dal suo comportamento online. Su Discord gestiva un canale chiamato "SS", ma non sembra avere particolari affiliazioni politiche. Sfila a manifestazioni pro-Trump, ma commenta anche con sostegno i post di Biden. Utilizza simboli affiliati all'estrema destra, ma non si schiera mai da un lato preciso.

Per capire esattamente chi è il presunto autore della sparatoria di Highland Park bisognerà aspettare la perizia psichiatrica. Al momento non sono stati ancora chiariti i motivi del gesto.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO