Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch (Ben Gray)
STATI UNITI
28.12.2021 - 17:040

Che ne è stato di quei morti che Trump diceva avessero votato in Georgia

Stando al presidente erano almeno 5'000, l'autorità ha controllato e in realtà si contano sulle dita di una mano

ATLANTA - Durante la più celebre fra le sue tirate riguardo alle supposte frodi elettorali avvenute nelle elezioni presidenziali del 2020, e che nessun tribunale ha mai confermato, Trump aveva dichiarato che «in Georgia hanno votato 5'000 persone defunte».

Ovvero che, i famigliari di persone morte avevano approfittato dei loro certificati elettorali, riuscendo comunque a votare (ovviamente per il rivale Biden).

Di lunedì, come riportato dal quotidiano americano Atlanta Journal-Constitution, la notizia che aveva ragione ma solo in 4 casi. 

Fra le quattro che, invece, lo hanno fatto davvero - commettendo reato - anche una vedova di 74 anni. Questa ha votato per corrispondenza in vece del marito defunto da due mesi, che tra l'altro era repubblicano di ferro, rispettando le sue volontà in vita: «Non sapeva di compiere un illecito, oggi lo sa e non lo rifarebbe», conferma il legale della donna.

In ogni caso, anche se la tesi dei 5'000 voti si fosse dimostrata veritiera, Trump avrebbe comunque perso la Georgia visto che Biden ha incassato 12'000 voti in più di lui.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-17 12:47:06 | 91.208.130.89