Keystone
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
SVEZIA
24 min
Una casa «da film dell'orrore»
La 70enne, che è stata arrestata, avrebbe vietato al figlio di uscire per proteggerlo
ITALIA
49 min
Investono una donna e scappano, due poliziotti indagati
Si tratta di due agenti della Polizia locale di Milano con numerosi anni d'esperienza
ITALIA
1 ora
Diedero fuoco a un senzatetto: condannati all'ergastolo
La Corte d'assise di Verona ha accolto le richieste del pubblico ministero
GERMANIA / STATI UNITI
1 ora
Anche Pfizer e BioNTech richiedono l'approvazione in Europa
Dopo quello di Moderna, anche il loro vaccino sarà esaminato dall'Agenzia Europea per i Medicinali
FOTO
INDONESIA
2 ore
Si risveglia un altro vulcano
Non ci sono feriti né danni importanti. Evacuate oltre 500 persone
ITALIA
3 ore
Duro colpo alla Camorra, in manette anche il boss Senese
L'operazione è scattata all'alba in 3 regioni portando all'arresto di 28 persone. Fermato anche un noto ultrà laziale
STATI UNITI
5 ore
Covid e insabbiamenti, la CNN punta il dito contro Pechino
L'accusa di basa su 177 pagine di documenti del Centro di controllo delle malattie dello Hubei
MONDO
5 ore
«Insieme sarebbero il quinto paese al mondo»
235 milioni di persone avranno bisogno di aiuti umanitari nel 2021. L'ONU annuncia un piano da 35 miliardi
MONDO
6 ore
Se una pandemia rischia di aggravarne un’altra
Ricorre oggi la Giornata mondiale contro l’AIDS. Una lotta complicata dal Covid
UNIVERSO
15 ore
Su Marte ci sono le condizioni per produrre idrogeno e ossigeno
Un'ottima notizia in vista delle future missioni umane sul Pianeta rosso
ITALIA
23.10.2020 - 14:000
Aggiornamento : 16:50

In Lombardia è scattato il coprifuoco... e ci sono le prime multe

Durante il primo giorno a Milano sono state controllate cinquanta persone

L'appello del presidente della regione: «La situazione è drammatica, rispettate le regole»

MILANO - Cresce l'allarme in Lombardia per la seconda ondata della pandemia da coronavirus: un appello a rispettare le regole per evitare i contagi lo ha fatto nuovamente anche il presidente della Lombardia Attilio Fontana. «Chiedo ai cittadini - ha detto il governatore - la disponibilità a rispettare certe limitazioni della propria libertà e della propria vita che non fanno piacere a nessuno e che non è giusto che vengano applicate, ma in una situazione drammatica dobbiamo purtroppo accettare anche delle regole che non sono giuste. Lo chiedo con il cuore in mano, con la coscienza che i cittadini hanno dato una risposta eccellente nella precedente ondata. Chiedo loro di fare questo sacrificio».

In particolare «alle persone più fragili e anziane, a chi ha patologie» l'appello di Fontana è a stare «a casa il più possibile ed evitare contatti». Un secondo lockdown sarebbe «insopportabile per tutto il Paese, se completo rischieremmo di non essere in grado di risollevarci», ha poi detto Fontana nel corso della mattinata, spiegando che «noi stiamo facendo tutti i tentativi per eliminare ipotesi di questo genere».

Trasporti, movida, sport di contatto - «Abbiamo potuto accertare attraverso i nostri tecnici che sostanzialmente tre erano i grossi centri da cui derivavano i contagi: il trasporto pubblico locale, la movida e un po' lo sport di contatto e noi siamo intervenuti su tutti e tre i punti con dei provvedimenti suggeriti dal Comitato tecnico-scientifico. Abbiamo anche impedito l'eccessivo accesso nei centri commerciali il sabato e la domenica. Tutto va nella direzione di cercare ridurre la percentuale di aumento del contagio» ha spiegato Fontana durante l'incontro.

«Noi in questa fase ci accerteremo che il contagio si stabilizzi - ha proseguito - perché questo ci consentirebbe di evitare di passare agli step successivi che prevedono una serie di altre misure. Io spero che queste iniziative siano utili. Sono convinto che se la gente dovrà fare ancora i sacrifici che chiediamo li accetterà, io credo che queste misure potranno dare i risultati sperati, e ciò impedirà di dover passare alle fasi successive».

Fontana ha quindi confermato la riapertura oggi dell'ospedale alla Fiera di Milano: «Sarei stato molto più contento che questo non fosse accaduto. Purtroppo non è così e questa struttura avrà l'obiettivo di togliere un po' di pressione agli altri ospedali», ha concluso.

Ridotta l'attività chirurgica - La Regione Lombardia nel frattempo ha deciso la graduale riduzione delle attività di chirurgia ordinaria, ovvero delle operazioni programmate differibili (quindi non le urgenze). La riduzione varia a seconda degli ospedali in base alla situazione di ciascuno.

Milano: 50 controlli dopo le 23 - Sono 50 le persone controllate dalla polizia durante le verifiche notturne per il primo giorno di coprifuoco a Milano. Tra le persone fermate c'è un 28enne che è stato prima multato per aver preso un taxi fuori orario (peraltro senza pagarlo) e poi denunciato perché ha violato gli obblighi della sorveglianza speciale.

Dai controlli è emerso che il 28enne, con numerosi precedenti, era già sottoposto alla sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel Comune di Milano dalle 22 alle 7. Per questo motivo è stato denunciato per la violazione della misura ed è stato multato con 280 euro per non aver rispettato l'ordinanza sugli spostamenti dalle 23 alle 5. Inoltre, il tassista si è riservato di denunciarlo per insolvenza fraudolenta qualora il cliente non dovesse pagare la corsa, che ammonta a 200 euro.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-12-01 12:58:49 | 91.208.130.87