Keystone (archivio)
Uno squalo in Australia.
AUSTRALIA
15.08.2020 - 22:090

Uno squalo li attacca, lui lo prende a pugni e salva la moglie

Un surfista australiano ha affrontato il predatore al largo di Shelly Beach, vicino a Sydney.

La donna ha riportato gravi ferite a una gamba, ma è in condizioni stabili e dovrebbe cavarsela.

SYDNEY - In Australia un surfista ha salvato la vita alla moglie, attaccata da uno squalo, tuffandosi dalla sua tavola sul predatore e costringendolo a pugni a mollare la presa.

La donna, Chantelle Doyle, 35 anni, è stata attaccata mentre stava facendo surf insieme al marito, Mark Rapley, al largo di Shelly Beach, a Port Macquarie, nello stato del Nuovo Galles del Sud, a nord di Sydney. Lo rivelano vari media, fra cui BBC.

Il gesto pronto coraggioso del marito - che le si è avvicinato nuotando sulla tavola, ha respinto con ripetuti pugni lo squalo di tre metri di lunghezza e ha riportato la consorte a riva - le ha salvato la vita. Ma Doyle ha riportato gravi ferite a una gamba ed è stata portata in elicottero all'ospedale di Newcastle, dove - dicono i media - è in condizioni stabili.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-02 01:55:20 | 91.208.130.87