KEYSTONE
Più di 30mila casi sospetti di dengue sono stati segnalati in Brasile in sole tre settimane.
BRASILE
06.02.2020 - 17:130

Oltre 30mila casi sospetti di dengue in tre settimane

Lo Stato più colpito è quello di San Paolo

BRASILE - In Brasile sono stati registrati 30'763 casi probabili di dengue dal 29 dicembre 2019 al 18 gennaio 2020.

Lo rende noto un nuovo bollettino del ministero della Sanità, secondo cui la regione più colpita dalla malattia è quella centro-occidentale, con 32,5 casi per ogni 100 mila abitanti. Lo Stato di San Paolo, con 10'271 casi probabili, rappresenta il 30,4% delle notifiche nel Paese sudamericano.

Paranà è il secondo Stato con il maggior numero di segnalazioni, 8463, mentre la più alta concentrazione di casi per abitante è in Acre (92,41 per 100 mila abitanti), seguito dal Mato Grosso do Sul, con un tasso di 76,61 per 100 mila abitanti.

Ci sono 24 casi gravi confermati di dengue e 158 con segnali di allarme. Altri 49 rimangono sotto inchiesta. Cinque persone sono morte a causa della malattia, mentre altri 27 decessi sono in fase di analisi da parte degli enti sanitari.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-05-09 07:07:10 | 91.208.130.86