Keystone - foto d'archivio
ITALIA
26.12.2019 - 09:540
Aggiornamento : 13:39

Dodici chili di cocaina dalla Colombia per un "Bianco Natale"

Il corriere era un'infermiera tedesca che aveva attrezzato la sua auto di scomparti segreti. Sequestrati anche 400mila euro

di Redazione
ats ans

MONZA - I carabinieri di Desio (Monza) hanno arrestato un corriere di cocaina e il suo acquirente, mentre finalizzavano l'acquisto di una partita di 12 chilogrammi di droga, sequestrando lo stupefacente e 400mila euro.

Il corriere, una 24enne tedesca, e l'acquirente, un italiano di 35 anni, sono stati seguiti dai militari fino al luogo dell'incontro. Quando hanno mostrato soldi e stupefacente si sono trovati circondati. Il blitz è stato chiamato "Bianco Natale".

La cittadina tedesca è una insospettabile infermiera. La droga, purissima e presumibilmente proveniente dalla Colombia, acquistata per 400mila euro, a quanto emerso era destinata alle piazze dello spaccio della Lombardia, inclusi i noti boschetti di Rogoredo (Milano) e delle Groane (Monza). Tagliata e rivenduta al dettaglio avrebbe fruttato circa un milione e mezzo di euro.

Per trasportarla in Italia, secondo l'inchiesta "Bianco Natale" coordinata dalla Procura di Monza, l'infermiera ha attrezzato la sua auto di scomparti segreti dove nascondere i panetti di coca.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-11 00:34:54 | 91.208.130.87