Immobili
Veicoli

BRASILEUna nave greca all'origine della perdita di petrolio?

04.11.19 - 16:29
Lo sospetta la polizia brasiliana. L'imbarcazione probabilmente viaggiava dal Venezuela verso Singapore
keystone-sda.ch/ (Brenda Alcantara)
BRASILE
04.11.19 - 16:29
Una nave greca all'origine della perdita di petrolio?
Lo sospetta la polizia brasiliana. L'imbarcazione probabilmente viaggiava dal Venezuela verso Singapore

SAN PAOLO - La polizia federale brasiliana ha reso noto di sospettare che sia stata una nave battente bandiera greca a provocare la fuoriuscita di petrolio che dall'inizio di settembre ha colpito più di 250 spiagge del Nordest del Brasile.

Secondo gli inquirenti, il cargo sarebbe attraccato il 15 luglio in Venezuela, dove è rimasto per tre giorni prima di dirigersi a Singapore attraverso il Sudafrica.

Le indagini hanno localizzato la chiazza di petrolio iniziale, a 700 km dalla costa brasiliana (in acque internazionali), di dimensioni non ancora calcolate. Dalla posizione del punto iniziale, è stato possibile stimare che la perdita di greggio è avvenuta tra il 28 e il 29 luglio.

Sarebbe poi stato possibile individuare «l'unica petroliera che navigava attraverso l'area sospetta» in quella data, hanno spiegato gli esperti.

La compagnia greca Delta Tankers, proprietaria della petroliera incriminata, la Bouboulina, ha però riferito di averla già ispezionata e di non aver trovato nessun segno di perdita che possa legarla al danno ecologico.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO