Keystone
Il centro marino si trova nella baia di Srednyaya, nell'Estremo Oriente russo
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
STATI UNITI
8 min
Due professori di chimica arrestati: producevano metanfetamine
Come in Breaking Bad sfruttavano le loro conoscenze settoriali, ma non avevano fatto i conti con l'odore sgradevole dei composti
BELGIO
7 ore
In rosso sul conto di 100 miliardi di euro
Lo ha scoperto un imprenditore quando si è visto respingere il bancomat mentre cercava di acquistare un sandwich
STATI UNITI
9 ore
Trump fa un check-up non previsto: «Sta benissimo»
La Casa Bianca corre ai ripari dopo che il presidente americano ha annunciato di essersi fatto visitare, ancorché con esiti «grandiosi»
CINA
11 ore
Hong Kong, la polizia avverte: se minacciati, spareremo
Se i manifestanti dovessero usare «armi letali» gli agenti replicheranno con «colpi di arma da fuoco»
FOTO E VIDEO
ITALIA
13 ore
Esondano i fiumi: trema Firenze, l'Emilia allagata
Non c'è solo Venezia a essere minacciata dal maltempo. Fanno paura l'Arno e il Reno, nel Modenese in 10mila senza luce o gas
STATI UNITI
14 ore
Impeachment: «Bolton cercò di convincere Trump ad aiutare l'Ucraina»
È quanto emerge dalla deposizione alla Camera del funzionario al Consiglio per la Sicurezza Nazionale Timothy Morrison
FRANCIA
15 ore
I Gilet gialli irrompono nelle Galeries Lafayette, grandi magazzini evacuati
Il gesto, annunciato alla vigilia, era una dimostrazione simbolica contro quello che avevano definito «un tempio del consumo»
ARABIA SAUDITA
15 ore
Aramco: la valutazione al di sotto dell'obiettivo dei 2'000 miliardi
L'IPO, che si attesta attorno ai 1'600 miliardi, sarà quindi più bassa di quanto auspicato dal Principe
FOTO
ITALIA
16 ore
Acqua alta, buona parte di Venezia è sommersa
Dalle 12 Piazza San Marco è stata chiusa ai pedoni
REGNO UNITO
16 ore
La difesa del principe Andrea? «Disastrosa»
L'intervista alla Bbc sul capo Epstein si è rivelata un vero boomerang
ISRAELE
17 ore
L'annuncio dell'incriminazione di Netanyahu potrebbe arrivare presto
Il Likud ha deciso fin d'ora di avviare una campagna di mobilitazione popolare a sostegno del primo ministro
ITALIA
18 ore
Acqua alta a Venezia: per le 13 atteso un picco di +160 cm
La città si appresta ad affrontare una nuova marea straordinaria: negli ultimi 147 anni se ne contano solo tre oltre questo valore, tutte dopo il 1966
FOTO
CINA
18 ore
Hong Kong, agente colpito da una freccia
Stamattina sono stati lanciati gas lacrimogeni e bombe a benzina su una strada fuori dal Politecnico
RUSSIA
23.05.2019 - 13:310
Aggiornamento : 15:02

"Lager delle balene", il proprietario: «Sono mie, non le libero»

Il caso è arrivato fino al Cremlino. L'amministrazione presidenziale russa ha preso la questione dei cetacei sotto «il suo controllo speciale»

MOSCA - Il proprietario delle orche e delle balene beluga tenute 'prigioniere' nel centro marino della baia di Srednyaya, nell'Estremo Oriente russo (soprannominato "il lager delle balene") ha detto che non ha nessuna intenzione di rilasciarle, perlomeno di sua spontanea volontà - al contrario di quanto dichiarato da mesi a questa parte dalle autorità locali.

«Liberarle? Ma di cosa state parlando? Questi animali sono di mia proprietà, la loro liberazione potrà avvenire solo se verrò privato del loro possesso», ha tuonato Alexei Reshetov, direttore generale della compagnia Afalina, che possiede i mammiferi.

Oggi il tribunale della città di Sakhalin ha iniziato a considerare nel merito la causa intentata da parte di numerosi attivisti per i diritti degli animali che chiedevano che l'Agenzia Federale Russa per la Pesca, il Ministero dell'Agricoltura e il Servizio Federale per la Supervisione delle Risorse Naturali aiutassero a liberare i mammiferi. Il caso è finito nel radar del Cremlino, che lo sta seguendo da vicino, e che più volte aveva assicurato dell'imminente rilascio degli animali.

Gli attivisti insistono sul fatto che il mancato intervento del garante per le risorse naturali è illegale e che i mammiferi detenuti dalle compagnie commerciali devono essere rilasciati nel loro ambiente naturale.

Nella struttura della baia di Srednyaya erano presenti undici orche - il loro destino era quello di essere vendute alla Cina - e 90 balene beluga. Tuttavia tre balene e un'orca sono nel frattempo scomparse e un'indagine penale è stata avviata per capire le ragioni della loro scomparsa.

Alla fine di febbraio, il presidente russo Vladimir Putin aveva incaricato il ministero per le Risorse Naturali e l'Ambiente e il ministero dell'Agricoltura, insieme alle organizzazioni scientifiche, di trovare una soluzione per le balene. L'amministrazione presidenziale russa ha preso la questione dei cetacei sotto «il suo controllo speciale». A metà maggio le autorità della regione di Primorye hanno annunciato che i mammiferi sarebbero stati liberati «entro due mesi». Lo riporta la Tass.

Il Cremlino si è detto sorpreso dal rifiuto del capo della società proprietaria delle orche e delle balene beluga della baia di Srednyaya di rilasciare i cetacei. «Siamo rimasti sorpresi nel sentire oggi le dichiarazioni rese dal rappresentante o dal proprietario della compagnia che ha effettuato la cattura», ha detto il portavoce del Cremlino Dmitri Peskov.

«Intendiamo rinfrescare la memoria sulla lista di ordini impartita dal presidente: non c'è bisogno di dare altri ordini, dato che tutto è stato chiaramente formulato, e possiamo affermare ora che questi ordini non vengono eseguiti, almeno parzialmente, e quindi ora studieremo in quale parte questi ordini non vengono attuati», ha sottolineato Peskov, citato dalla Tass.

Keystone
Guarda le 4 immagini
Commenti
 
lo spiaggiato 5 mesi fa su tio
Zio Vladimiro, pensaci tu!... :-))))))
Sonja Magenta 5 mesi fa su fb
horrible disgustoso
Spirito1 5 mesi fa su tio
in quel paese se non interviene il governo centrale nessuno fa niente...
miba 5 mesi fa su tio
@Spirito1 ....vorrei umilmente farti osservare che la Russia ha una superficie di 17'100'000 Km2 (rispetto ai 41'285 della Svizzera) ed ha 11 fusi orari (rispetto al fuso orario della Svizzera).....
Spirito1 5 mesi fa su tio
@miba ....e quindi? Definisci un paese grande in base alle dimensioni?!
miba 5 mesi fa su tio
@Spirito1 Certo che siamo messi proprio bene.... Sei lo spalancatore indiscusso di porte e finestre all'UE nei blog di Tio ma secondo te gestire le problematiche interne della Russia e di Corippo in sostanza è zuppa e pan bagnato....
Spirito1 5 mesi fa su tio
@miba ...torna nella foresta
miba 5 mesi fa su tio
@Spirito1 Mah.....se non capisci la differenza tra la Russia e Corippo dubito francamente che tu comprenda la differenza tra la foresta, le balene, le orche e Bruxelles...... :):):)
Carolina Steidel 5 mesi fa su fb
Veli Vidic
Veli Vidic 5 mesi fa su fb
Carolina Steidel pezzo di merda 😡😡😡
Loris Bianchi 5 mesi fa su fb
Strano per tanti che Putin non è quello cattivo ......nessuno scrive niente ? Strano
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-18 06:08:13 | 91.208.130.87