Keystone
FRANCIA
20.05.2019 - 08:580

Caso Lambert, medici pronti a staccare la spina

I genitori hanno annunciato altri tre ricorsi per tentare di fermare l'interruzione dei trattamenti

PARIGI - I media francesi stamane aprono con il caso di Vincent Lambert, il tetraplegico in stato vegetativo da dieci anni diventato il simbolo del dibattito sul fine vita nel paese.

Nella settimana che comincia oggi il suo medico dovrebbe staccargli la spina. Ma gli avvocati dei genitori non mollano e ieri hanno annunciato altri tre ricorsi per tentare di fermare l'interruzione dei trattamenti. Ed anche una richiesta di provvedimenti disciplinari nei confronti del dottor Vincent Sanchez, capo dell'unità per pazienti cerebrolesi dell'ospedale di Reims, che ha deciso di staccare la spina al 42enne Lambert, in stato vegetativo cronico dopo un incidente stradale subito nel 2008 che gli ha provocato danni cerebrali "irreversibili", secondo gli esperti.

La moglie di Lambert, suo nipote e sei fratelli hanno accettato la decisione dei medici. Mentre i genitori, ferventi cattolici, si oppongono. E ieri hanno partecipato ad un corteo con circa 200 persone davanti all'ospedale dove è ricoverato il figlio, chiedendo che resti in vita.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-06-18 09:36:28 | 91.208.130.87