Ti-Press
ITALIA
02.05.2019 - 16:080

Elementari, stop alle note sul registro

Gallo: «Il rapporto educativo in questa fascia di età deve fondarsi sulla fiducia e sulla collaborazione»

ROMA - I bambini delle scuole elementari in Italia non dovranno più temere le sanzioni disciplinari, le note sul registro e le espulsioni: un emendamento al disegno di legge che introduce l'insegnamento dell'educazione civica nelle scuole, approvato dalla Camera, abroga gli articoli dal 412 al 414 del Regio Decreto 26 aprile 1928 che prevedeva queste punizioni.

«È un segno di civiltà - dice il presidente della Commissione Cultura e Scuola della Camera, Luigi Gallo - stiamo parlando di bambini: il rapporto educativo in questa fascia di età deve fondarsi sulla fiducia e sulla collaborazione».

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-16 04:49:59 | 91.208.130.85