Deposit
AUSTRALIA
11.12.2018 - 06:000
Aggiornamento : 08:57

Picchia la compagna durante una diretta di “Fortnite”: arrestato

È successo a uno streamer australiano, le urla fuori campo sono arrivate fino agli spettatori che hanno avvisato la polizia

SYDNEY - Ha picchiato la compagna mentre era in diretta video sul web e, per questo motivo, è finito in manette. È successo a uno streamer australiano intento a trasmettere sul web le sue partite di "Fortnite".

Il diverbio con la sua ragazza sarebbe scattato fra un match e l'altro del popolare sparatutto e le urla fuori campo – con frasi come «Mi hai colpito in faccia, non osare farlo mai più, spero che qualcuno mi senta!» – sono state catturate dal microfono utilizzato per la trasmissione.

Gli spettatori che hanno assistito alla scena hanno poi avvisato la polizia che è intervenuta sul posto. La clip è diventata virale ed è stata condivisa migliaia di volte.

L'uomo è stato arrestato con l'accusa di agressione e apparirà davanti al giudice proprio oggi.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-06-07 11:40:36 | 91.208.130.86