FRANCIA
09.03.2018 - 11:380
Aggiornamento : 13:00

Nordahl Lelandais: dopo Maelys, prime ammissioni sul caso Arthur Noyer

L'ex militare francese è sospettato di essere un serial killer

PARIGI - Il cerchio si stringe intorno a Nordahl Lelandais. L'ex militare francese sospettato di essere un serial killer e che ha ammesso di essere responsabile della morte della piccola Maelys ha fornito importanti elementi sul caso legato alla scomparsa di Arthur Noyer.

Interrogato dal giudice, l'uomo ha riconosciuto per la prima volta di aver «caricato in autostop» nella notte della sua scomparsa, tra l'11 e il 12 aprile, l'altra potenziale vittima, il caporale Arthur Noyer, scomparso dopo una serata in discoteca a Chambéry e per cui Lelandais è il principale indagato nell'inchiesta parallela a quella di Maelys. Al giudice ha detto di averlo «depositato un po' più in là» ma nega di averlo ucciso.
 
 

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-12 18:28:41 | 91.208.130.85