TURCHIA
22.04.2016 - 10:420

Turchia: al via il processo ai 4 accademici per la propaganda Pkk

ISTANBUL - Si apre oggi a Istanbul il processo a 4 professori universitari accusati di "propaganda terroristica" a favore del Pkk per aver sottoscritto un appello che chiede una soluzione pacifica al conflitto curdo nel sud-est della Turchia, firmato a gennaio da 1'128 professori di 89 atenei.

Gli accademici alla sbarra erano stati arrestati il mese scorso in attesa di giudizio, dopo aver ribadito l'appello in una conferenza stampa. Il presidente Recep Tayyip Erdogan, che li aveva accusati di "tradimento", ha sostenuto più volte la necessità di "ridefinire" il reato di terrorismo per punire più severamente anche i suoi sostenitori, sostenendo che non c'è differenza tra "un terrorista che porta una pistola o una bomba e quelli che usano la loro posizione e una penna per servire gli scopi dei terroristi".

Sempre stamani, nello stesso tribunale, si svolge una nuova udienza del processo ai giornalisti del quotidiano di opposizione laica Cumhuriyet, Can Dundar ed Erdem Gul, che rischiano l'ergastolo per lo scoop sul passaggio di armi dalla Turchia alla Siria.
 
 


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-05-25 07:42:50 | 91.208.130.86