Cerca e trova immobili

GUERRA IN UCRAINAZelensky si reca in Turchia per incontrare Erdogan

07.07.23 - 11:54
Dopo gli incontri, alle ore 21 (le 20 in Svizzera) è prevista un conferenza stampa congiunta tra Erdogan e Zelensky
keystone-sda.ch / STF (Petr David Josek)
Fonte Ats ans
Zelensky si reca in Turchia per incontrare Erdogan
Dopo gli incontri, alle ore 21 (le 20 in Svizzera) è prevista un conferenza stampa congiunta tra Erdogan e Zelensky

ANKARA - Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky si recherà oggi a Istanbul con una delegazione del governo di Kiev dopo essere stato invitato dall'omologo turco Recep Tayyip Erdogan. Lo rende noto la tv di Stato turca Trt.

L'emittente aggiunge che la guerra tra Russia e Ucraina e l'accordo trovato lo scorso anno, in scadenza il 17 luglio e che ha permesso le esportazioni di grano dai porti ucraini, saranno i temi al centro dei colloqui nel pomeriggio tra i due presidenti.

Dopo gli incontri, alle ore 21 (le 20 in Svizzera) è prevista un conferenza stampa congiunta tra Erdogan e Zelensky.

Il Cremlino seguirà «molto attentamente» l'incontro e non esclude un incontro di persona con Erdogan del presidente russo Vladimir Putin, ha dal canto suo detto il portavoce Dmitry Peskov citato dall'agenzia Interfax.

COMMENTI
 

Princi 7 mesi fa su tio
non sa piu dove andare a battere cassa il comico , arrestatelo che forse la guerra finisce

Dred 7 mesi fa su tio
Risposta a Princi
Fino ad ora l'unico con un mandato d'arresto è il tuo amico pu tin.

robinson 7 mesi fa su tio
🤡

s1 7 mesi fa su tio
Fra poco dovrà chiedere anche i soldati (nato pronta dietro l angolo a fornire ufficialmente e non occultamente come ora, con conseguente entrata diretta in guerra dell Europa) perché le armi qualcuno le deve usare e lui il rappresentante del popolo sta massacrando il suo popolo perché la guerra in Ucraina sono una incredibile opportunità per l occidente per testare le armi occidentali come dice il fido reznikov

Poraccio 7 mesi fa su tio
Risposta a s1
Quando parli di massacrare il popolo parli di putler giusto? Perché altrimenti siamo di fronte a un bel caso di dissonanza cognitiva

s1 7 mesi fa su tio
Risposta a Poraccio
Parlo della responsabilità che un leader ha verso il suo popolo

Poraccio 7 mesi fa su tio
Risposta a s1
Quindi winston churchill avrebbe dovuto cedere l'inghilterra alla germania al posto di resistere? Il presidente di un paese invaso non ha il diritto di difenderlo?

s1 7 mesi fa su tio
Risposta a Poraccio
purtroppo non mi fa rispondere ma vengo censurato dall'algoritmo...

falco8 7 mesi fa su tio
Risposta a Poraccio
-poraccio- certo, ma c'era una piccola differenza, è un isola dove nessun tedesco armato a potuto mettere i piedi e che ha subito relativamente pochi danni al suolo. ma nessuno sa come avrebbero reagito se fossero sbarcati in massa come nel resto dell'europa, forse si sarebbero arresi come i francesi visto che su un isola non puoi fare terra bruciata come in russia. l'ucraina invece ha già perso tutto, l'est e una parte del sud è perduto per sempre, l'economia e le infrastrutture sono a pezzi, le casse dello stato vuote e 50% della popolazione altrove e non ritorneranno più. ma continuano a mandare al trit¬-acarne gli uomini solo per principio e per far contenti l'impero. magari sperano ancora in un colpaccio che permetterebbe loro di finalmente cominciare a negoziare un cessate il fuoco con la testa alta, ma i russi sembrano determinati ad andare fino in fondo ed in qualche modo punire l'eu e la nato.

s1 7 mesi fa su tio
Risposta a Poraccio
volontari presi per strada mal formati e inviati al fronte dopo 2 giorni dall'arruolamento,

s1 7 mesi fa su tio
Risposta a Poraccio
battaglioni che attaccano postazioni nemiche senza supporto dell'aviazione e accolti da una forza di fuoco sbarramento di artiglieria dieci volte superiore

s1 7 mesi fa su tio
Risposta a Poraccio
elicotteri da combattimento e caccia che aspettano e fanno il tiro a segno, e la truppa nemica trincerata in una linea di difesa a tre livelli quasi insuperabile,

TheQueen 7 mesi fa su tio
Risposta a falco8
Gli ucraini vanno volontariamente a difendere la propria nazione! Ve lo dovete mettere in testa!

TheQueen 7 mesi fa su tio
Risposta a falco8
Non son dei ka ga sött come qualcuno qui del forum

Poraccio 7 mesi fa su tio
Risposta a falco8
Avevo scritto una risposta ma l'algoritmo non la vuole. Riassunto breve: non condivido nulla della tua retorica pro-ditta-tura, e le tue risposte denotano ignoranza sul passato storico dell'europa (mi studierei un attimo come il baffuto l'ha fatta franca quando ha inv-aso austria , polonia e cechia e rivedrei le analogie con la retorica di putler)

Arcadia7494 7 mesi fa su tio
Risposta a falco8
Falco , punire UE e NATO? Ma ancora non avete capito che è la Russia che si sta punendo da sola? Ancora credete che le sanzioni facciano più male a noi? Quello che ha speso l'UE (e la Svizzera pure) per la guerra è un'inezia, oltretutto senza perdere uomini. Noi ne usciremo leggermente ammaccati, ma la Russia invece si sta scavando la fossa per i prossimi decenni. Come aveva scritto in un suo articolo il giornalista Fareed Zakaria, la Russia non sta solo perdendo la guerra (non se, ma quando) ma sta perdendo il 21esimo secolo.

s1 7 mesi fa su tio
Risposta a Poraccio
una piccola domanda o due: come mai il baffuto è riuscito a salire al potere? vedi pessime condizioni super punitive alla fine della prima guerra mondiale. ti risulta che la germania abbia giacimenti petroliferi? pf verifica chi ha fornito la benzina per fare muovere la wermacht (rockfeller dice niente?) e chi abbia finanziato lo sforzo bellico (carnegie? vowarburg e rotchild dicono niente?) e chissà perchè lo avranno fatto...mica che volessero già allora fare fuori la russia per caso gli anglo americani

Poraccio 7 mesi fa su tio
Risposta a s1
Che analogie stai facendo? Stiamo parlando di due dittatori che presentano la stessa retorica e le stesse scuse per invadere paesi confinanti, ma si vuole ancora addossare la colpa al paese invaso. In ogni caso grazie al cielo che gli americani sono sbarcati, altrimenti a quest'ora parlavamo tutti russo. Negli ultimi 50 anni ti risulta che l'europa o l'america abbiano invaso la russia? Sono i paesi dell'ex unione sovietica che dopo la guerra fredda sono corsi a braccia aperte dalla nato per paura di finire nuovamente sotto dittatura. L'unico paese che fatica a stare nei suoi confini è la russia

s1 7 mesi fa su tio
Risposta a Poraccio
Hai letto male quello che ho scritto... Sono gli angloamericani, la finanza anglo americana che ha finanziato lo sforzo bellico germanico all inizio della 2a guerra mondiale

s1 7 mesi fa su tio
Risposta a Poraccio
In geopolitica le colpe non esistono, esistono gli interessi e il potere

s1 7 mesi fa su tio
Risposta a TheQueen
hai parlato con loro per dire che vanno volontari? a me risulta che gli uffici reclutamento sono alla caccia di "volontari" e vanno a prelevarli a forza, anche interessante le statistiche che mostrano che vengono prelevati volontari in massa nelle zone russofone e poco o niente nelle zone dove si parla ucraino, anche questo è interessante

TheQueen 7 mesi fa su tio
Risposta a s1
Tu balbetti cose lette dai canali telegram che frequenti, io ti parlo per presa diretta…sicuro eri un esperto virologo al tempo del covid

s1 7 mesi fa su tio
Risposta a s1
altri inviati all'estero per imparare ad usare armi occidentali con corsi di tre mesi dove servirebbero anni,

curiuus 7 mesi fa su tio
Chissà quanti milioni pitoccherà il buon Zelensky a Erdogan...

Arcadia7494 7 mesi fa su tio
Risposta a curiuus
Zelensky e l'Ucraina hanno giustamente scelto di chiedere aiuti di varia natura a paesi esteri, allo scopo di respingere l'aggressore, perché era Davide contro Golia, piuttosto che lasciarsi "so.do.mizz.are" (senso figurato) come invece auspicavano i tr.oll Filoputiniani (forse per propria esperienza ?)

TheQueen 7 mesi fa su tio
Risposta a Arcadia7494
Fanno gli esperti, non ci sono nemmeno mai stati in Ucraina, non sanno l’odio che provano gli ucraini per putler e per come sono stati trattati nell’ultimo secolo.
NOTIZIE PIÙ LETTE