Immobili
Veicoli
keystone
Austria
22.11.2021 - 06:000
Aggiornamento : 08:01

In Austria chi non si vaccina rischia d'incorrere in una multa

Le sanzioni potrebbero arrivare anche a 3'600 euro per chi si rifiuta di ricevere anche solo una dose del preparato

Secondo la ministra per gli affari europei e costituzionali Karoline Edtstadler «l'obbligo vaccinale è un intervento minore rispetto al lockdown»

VIENNA - Ieri notte a mezzanotte è scattato il lockdown. Gli austriaci hanno ampiamente dimostrato il loro disappunto. Come in vari paesi europei, sono scesi in piazza a protestare contro le nuove misure Covid. Ma c'è un altro aspetto che potrebbe creare ulteriore dissenso: una multa per chi non si vaccina.

A partire dal mese di febbraio del 2022 in Austria verrà introdotta la vaccinazione obbligatoria. Questa nuova misura è stata annunciata venerdì insieme ai provvedimenti che sono scattati oggi. La ministra per gli affari europei e costituzionali Karoline Edtstadler ha spiegato a l'emittente Orf che inizialmente l'obbligo vaccinale era stato completamente scartato, ma «la realtà ci ha riportati con i piedi per terra». Secondo la ministra questo è un «intervento minore» rispetto al lockdown. A livello costituzionale, Edtstadler ha affermato nel corso dell'intervista, è applicabile. Il governo ha coinvolto vari esperti a riguardo e nessuno ha avuto da obiettare. Inoltre, ha aggiunto, c'è già un precedente. La Corte europea dei diritti umani ha legittimato l'obbligo vaccinale per i bambini.

Delle sanzioni per chi resiste - All'interno del disegno di legge promosso dal Ministero della salute sono previste anche delle sanzioni amministrative. Insomma, chi non si vaccina, verrà multato. Questo non avverrà in automatico. In pratica le persone ancora senza copertura vaccinale riceveranno un appuntamento e nel caso in cui non si presentassero, verranno emesse delle sanzioni. Non è ancora confermato quanto si potrebbe arrivare a pagare, ma nella bozza vengono indicati 3'600 euro per chi rifiuta anche solo la prima dose e 1'450 per chi non si sottopone a quella di richiamo.

Resta da chiarire anche la durata che avrà l'obbligo vaccinale, ma la ministra ha detto che probabilmente si protrarrà fino a quando verrà raggiunto un tasso di vaccinazione ottimale. Inoltre, non è ancora stata stabilita l'età minima delle persone a cui sarà imposta la legge.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-21 18:23:35 | 91.208.130.86