Keystone
Una danzatrice di flamenco e la sua protesta contro le misure Covid, fra le vie di Madrid.
SPAGNA
10.03.2021 - 22:060

Vacanze pasquali in Spagna, le restrizioni volute da Madrid

Si atterra solo con un tampone negativo, no agli spostamenti fra regioni e coprifuoco dalle 23

MADRID - Se, visto il recente stralcio dalla lista dei paesi a rischio della Confederazione, stavate valutando di passare una Pasqua in Spagna è importante che sappiate che Madrid ha approvato una serie di misure restrittive proprio per la Settimana Santa.

Come confermato dal Ministero della Sanità, tra il 26 marzo e il 9 aprile, varrà uno stop degli spostamenti fra regioni e sarà indotto un coprifuoco notturno tra le 23 e le 6 (anticipabile alle 22)

Saranno proibite le riunioni tra persone non conviventi in spazi privati, mentre potranno essere di 4 persone in spazi pubblici chiusi e di 6 persone in spazi pubblici aperti.

Le misure anti-covid comuni approvate in Spagna per il periodo di Pasqua (26 marzo-9 aprile) non saranno obbligatorie per le Baleari e le Canarie, dove si applicano misure ad hoc per le caratteristiche specifiche di questi territori insulari.

Si entra solo con il tampone

I residenti in altri paesi dell'Unione Europea potranno accedere al territorio spagnolo se in possesso di una prova molecolare con risultato negativo, ma non potranno spostarsi in altre regioni rispetto a quella in cui arriveranno dall'estero, ha spiegato la ministra della Sanità Carolina Darias. Sono previste ulteriori restrizioni per i viaggiatori provenienti da Regno Unito, Perù, Colombia, Brasile, Sudafrica e altri otto Paesi africani.

 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-23 04:44:57 | 91.208.130.86