keystone-sda.ch / STF (NEIL HALL)
Una nuova statua è comparsa a Bristol.
+10
REGNO UNITO
15.07.2020 - 21:150

Una statua Black Lives Matter al posto di quella abbattuta a Bristol

La posa non era autorizzata, a deciderne la sorte futura sarà probabilmente la popolazione

BRISTOL - Questa mattina a Bristol è comparso un nuovo monumento. Si trova al posto di quello dedicato al commerciante di schiavi Edward Colston e che fu distrutto e gettato nel fiume lo scorso mese di giugno, durante una delle primissime manifestazioni a tema Black Lives Matter nel Regno Unito.

La statua, di colore nero e fatta di acciaio e resina, raffigura la manifestante Jan Reid in piedi e con il pugno alzato. La donna si è fatta ritrarre davanti alla scultura e ha spiegato di aver lavorato per settimane, in gran segreto, con l'artista Marc Quinn. «È semplicemente incredibile» ha dichiarato al Guardian.

La sua posa è avvenuta all'insaputa delle autorità: i media britannici spiegano che una squadra di una decina di persone è entrata in azione prima delle 5 di questa mattina e in pochi minuti ha allestito il monumento, intitolato "A Surge of Power (Jen Reid)" prima dell'arrivo dei funzionari comunali o della polizia.

Non è chiaro quale futuro l'attende. Il sindaco Marvin Rees non si è sbilanciato in merito a una possibile rimozione e ha aggiunto che probabilmente la popolazione sarà chiamata a esprimersi.

keystone-sda.ch / STF (NEIL HALL)
Guarda tutte le 14 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-14 07:29:37 | 91.208.130.89