Immobili
Veicoli

ITALIAModificare delle mascherine da sub in dei respiratori, usando la stampa 3D

23.03.20 - 06:00
Una startup bresciana, la Isinnova, sta salvando numerose vite umane con il suo ingegno
keystone-sda.ch (Claudio Furlan/LaPresse)
ITALIA
23.03.20 - 06:00
Modificare delle mascherine da sub in dei respiratori, usando la stampa 3D
Una startup bresciana, la Isinnova, sta salvando numerose vite umane con il suo ingegno

BRESCIA - La startup bresciana Isinnova si sta facendo riconoscere per il suo genio nel pieno della crisi causata dal coronavirus. La piccola impresa ha infatti trovato un modo per trasformare delle mascherine da sub in veri e propri respiratori utilizzabili nelle strutture sanitarie.

La modifica è resa possibile grazie alla tecnica di stampa in 3D, che permette di realizzare alcune componenti da aggiungere al boccaglio. L'idea porterà ad un aumento della disponibilità di mascherine respiratorie, che potrebbe salvare la vita a numerosi pazienti. Infatti, in Lombardia c'è carenza di respiratori, che vanno cambiati da paziente a paziente.

«È un progetto semplice, efficace, e replicabile» ha detto Cristian Fracassi, ingegnere 36enne e cofondatore dell'impresa, al Millionaire. Il suo team ha depositato il brevetto e lo metterà a disposizione gratuitamente a tutti, in modo da permettere anche ad altri di stampare le componenti necessarie.

La scorsa settimana, lo ricordiamo, la stessa startup aveva fornito agli ospedali centinaia di valvole per i respiratori, anch'esse stampate in 3D.

 

COMMENTI
 
TI.CH 2 anni fa su tio
BRAVO Cristian !!!!!!!!!!!! E hai anche dimostrato un grande altruismo mettendo a disposizione la tua invenzione GRATIS. Grazie.
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO