Keystone (archivio)
STATI UNITI
21.11.2019 - 07:490

Google dichiara guerra alle fake news

Il colosso americano stinge i bulloni sulle pubblicità a carattere politico su tutte le sue piattaforme

di Redazione
ats ans

WASHINGTON - Stretta di Google sulle pubblicità di carattere politico. In base alle nuove regole, su tutte le piattaforme del big di Mountain View, compresa YouTube, sarà vietato a politici e candidati di prendere di mira intere categorie di utenti ed elettori sulla base della loro affiliazione politica.

La misura intende stroncare il fenomeno delle fake news che circolano negli spot elettorali. Sarà invece ancora possibile mirare le proprie pubblicità sulla base del genere e dell'età.

Alcuni media come il Washington Post sottolineano però come la nuova policy non sembra in grado di ostacolare più di tanto il tipo di spot elettorali acquistati da Donald Trump per la campagna 2020, già visti da milioni di persone e in cui sono presenti diverse falsità sull'ex vicepresidente Joe Biden e sui suoi legami con l'Ucraina.
 
 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-12 12:41:22 | 91.208.130.87