KEYSTONE
Le bare con i corpi recuperati dal mare.
ITALIA
03.10.2019 - 09:200
Aggiornamento : 10:25

È l'anniversario della strage di Lampedusa

Non l'unica, ma certamente la più drammatica avvenuta nel Mediterraneo: sei anni fa 366 persone persero la vita al largo dell'isola

LAMPEDUSA - Il 3 ottobre del 2013 366 migranti persero la vita di fronte alla costa di Lampedusa dopo il rovesciamento del barcone sul quale viaggiavano insieme ad altre 155 persone, che furono salvate grazie all'intervento provvidenziali di diportisti, pescatori e squadre di soccorso.

Si tratta di una delle più gravi stragi legate alla migrazione nel Mediterraneo, almeno tra quelle di cui si ha avuto un riscontro.

Oggi sono in programma una serie di eventi e manifestazioni. Alle 3.30 di questa mattina, l'ora della tragedia, è stato inaugurato un memoriale intitolato "Nuova speranza". Dalle 9 è in corso una marcia seguita da un momento di raccoglimento, ai quali prendono parte studenti, cittadinanza e i superstiti di quel giorno. Poi una corona di fiori verrà deposta in mare in ricordo delle vittime.

Il progetto comunitario "Snapshots from the Borders" ha promosso altre iniziative sull'isola e in varie città europee, oltre a chiedere che il 3 ottobre diventi "Giornata europea della memoria e dell'accoglienza".

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-20 04:41:54 | 91.208.130.89