Keystone
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
VIDEO
SPAGNA
3 ore
Il maltempo blocca l'aeroporto di Maiorca
Per almeno mezz'ora il cielo è stato illuminato da una lunga serie di lampi, racconta un lettore
STATI UNITI
4 ore
La crisi del Boeing 737 Max fa cadere la prima testa
Kevin McAllister lascia, il suo posto va a Stan Deal. Un avvicendamento che piace a Wall Street: i titoli Boeing salgono di oltre il 2%
REGNO UNITO
5 ore
Bocciata la Brexit sprint
La Camera dei Comuni ha detto “no” alla mozione presentata dal governo di Boris Johnson, facendo svanire l'obiettivo di un'uscita concordata dall'Ue il 31 ottobre.
STATI UNITI
5 ore
La polizia ha arrestato Tupac Shakur
L'uomo, 40 anni, è omonimo del rapper scomparso nel 1996
SIRIA
6 ore
Patto Erdogan-Putin, via i curdi dal confine
Una nuova tregua di 150 ore nel nord della Siria per allontanare le milizie curde da tutta la frontiera turca
ITALIA
8 ore
Morto il bimbo precipitato nella tromba delle scale a scuola
Da subito le sue condizioni erano apparse gravi ai primi soccorritori
SVEZIA
8 ore
Greta Thunberg, «mia sorella Beata è vittima degli haters»
«Tutti quelli che mi minacciano e mi scrivono messaggi di odio finiscono per prendersela con lei» ha dichiarato l'attivista ambientale
NORVEGIA
9 ore
Oslo, arrestata anche la donna ricercata
Lei e il 32enne alla guida dell'ambulanza hanno legami con «ambienti dell'estrema destra»
CILE
10 ore
Manifestante ucciso, arrestato un soldato
la vittima, di 25 anni, faceva parte di un gruppo di dimostranti che all'alba avevano bloccato la statale 5 a Curicó
REGNO UNITO
10 ore
Johnson: o Brexit subito o elezioni prima di Natale
Il premier ha confermato di voler ritirare la legge in caso di ulteriori rinvii
FOTO
REGNO UNITO
11 ore
Arriva il 22esimo figlio, si allarga The Radford Family
Sue e Noel Radford hanno annunciato una nuova gravidanza, sperano di avere un maschietto
CILE
11 ore
Saliti a 15 i morti, 2643 le persone arrestate
Continuano disordini e gravi incidenti fra manifestanti e la polizia
STATI UNITI
12 ore
Metà degli americani è a favore dell'impeachment
È quanto emerge dall'ultimo sondaggio commissionato dalla Cnn
FOTO E VIDEO
NORVEGIA
12 ore
Ruba un'ambulanza e si lancia sui pedoni, diversi i feriti
L'uomo è stato fermato dalla polizia. Sono stati travolti due gemelli di sette mesi a bordo di un passeggino
REGNO UNITO
13 ore
Riprendono i voli per Sharm el-Sheik dopo 4 anni
È stato cancellato il bando imposto nel 2015 per motivi di sicurezza
STATI UNITI
21.09.2019 - 09:070
Aggiornamento : 10:31

Nuove forze americane in Medio Oriente

La decisione è stata approvata dal presidente Donald Trump dopo una richiesta di sostegno da parte di Riad a seguito degli attacchi agli impianti petroliferi in Arabia Saudita

WASHINGTON - Gli Stati Uniti invieranno nuove forze nel Medio Oriente dopo gli attacchi agli impianti petroliferi in Arabia Saudita che si sospetta fortemente siano stati sferrati dall'Iran.

Lo ha annunciato il capo del Pentagono Mark Esper. Il segretario alla Difesa ha spiegato che la decisione è stata approvata dal presidente Donald Trump dopo una richiesta di sostegno da parte di Riad. Il dispiegamento - ha aggiunto - sarà di natura difensiva e riguarderà in primo luogo sistemi di difesa aerea e missilistica.

L'Iran si difende: «Nemmeno i sauditi credono al nostro coinvolgimento» - L'attacco saudita di ieri al porto yemenita di Hudayda sul Mar Rosso, è secondo il ministro degli Esteri iraniano un segnale che i sauditi stessi non crederebbero al coinvolgimento iraniano negli attacchi alle strutture petrolifere saudite dello scorso 14 settembre.

In un messaggio su Twitter, Mohammad Javad Zarif sottolinea: «Dato che il regime saudita ha incolpato l'Iran, senza alcun fondamento, per gli attacchi, è curioso che si stanno vendicando contro Hudayda, rompendo un cessate il fuoco delle Nazioni Unite. È chiaro che anche i sauditi stessi non credono alla finzione del coinvolgimento iraniano».

Zarif, in un'intervista all'agenzia Irna, ha anche affermato che le sanzioni Usa contro la Banca centrale iraniana e il Fondo di sviluppo nazionale indicano la «frustrazione» statunitense e la «fine incombente» della sua politica di «massima pressione». L'«inaccettabile» misura Usa rivelerebbe il tentativo di ostacolare la consegna di generi alimentari e medicine al popolo iraniano. «Questa misura viola tutti gli impegni internazionali, non solo l'accordo sul nucleare del 2015, ma anche i riconosciuti principi internazionali sull'immunità delle banche centrali», ha sottolineato.

Commenti
 
Corsica 1 mese fa su tio
È un attacco eseguito dagli americani sotto copertura.
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-23 02:39:29 | 91.208.130.89