Keystone
Lo ha confermato la premier uscente Theresa May
REGNO UNITO
12.06.2019 - 12:100

Il Regno Unito si impegna alle emissioni zero entro il 2050

Lo ha confermato la premier uscente, Theresa May, annunciando un emendamento ad hoc al Climate Change Act

LONDRA - L'obiettivo di zero emissioni nette nel 2050, formalizzato nei mesi scorsi dal Regno Unito nell'ambito della lotta contro l'inquinamento e i cambiamenti climatici, si prepara ad acquisire valore di legge.

Lo ha confermato a un gruppo di giovani la premier uscente, Theresa May, annunciando l'introduzione oggi in Parlamento di un emendamento ad hoc al Climate Change Act. La misura avrà un iter privilegiato per volere del governo nel dibattito alla due Camere, senza bisogno di voto finale.

Il traguardo era stato raccomandato dalla Climate Change Commission britannica e la dimissionaria May ha deciso di farlo proprio come una sorta di eredità politica. Gli ambientalisti hanno elogiato la scelta di dare valore legale vincolante alla cosa, malgrado le perplessità espresse in seno allo stesso governo dal cancelliere dello Scacchiere, Philip Hammond su costi stimati in migliaia di miliardi di sterline.

In teoria il futuro premier potrebbe revocare la decisione, ma i candidati al dopo-May si sono impegnati in maggioranza a confermarla.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-18 01:17:07 | 91.208.130.85