Keystone
INDIA
17.08.2018 - 13:440

New Delhi in lutto per i funerali di Vajpayee

Accanto al feretro il primo ministro Narenda Modi, che ieri si è dichiarato orfano inconsolabile del politico scomparso e il presidente del partito Amit Shah

NEW DELHI - Si è svolto nella capitale indiana il corteo funebre che accompagna lo statista indiano Atal Bihari Vajpayee, morto ieri in città all'età di 94 anni. L'agenzia Ani riferisce di un mare di persone in lacrime, che hanno gettato petali di rose al passaggio del corteo.

Accanto al feretro il primo ministro Narenda Modi, che ieri si è dichiarato orfano inconsolabile del politico scomparso e il presidente del partito Amit Shah, accompagnati da rappresentanti di alcuni governi stranieri, Sri Lanka, Buthan, Bangladesh, Pakistan.

Il corteo si è mosso dal quartier generale del Bjp, il partito di cui Vajpayee è stato ispiratore e leader indiscusso, per fermarsi a Smriti Sthal, un prato erboso, dietro il memoriale del Mahatma Gandhi, dove avverrà la cremazione.

Vajpayee, nato a Gwalior, nel Madhya Pradesh, il 25 dicembre del 1924, è stato attivo in politica per tutta la vita: membro del Parlamento indiano per quasi 50 anni, fu due volte primo ministro, nel 1996 e poi dal 1998 al 2004. Ispiratore del Bharatiya Janata Party e del nazionalismo hindu, Vajpayee, che vantava un master in scienze politiche conseguito al Victoria College, era conosciuto in patria col nome di Gigante gentile, e molto amato anche per la sua attività di poeta.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-20 03:59:49 | 91.208.130.85