Keystone
ITALIA
13.07.2018 - 20:080
Aggiornamento : 21:16

Il barcone con 450 persone sarebbe in acque italiane

Era stato segnalato in acque Sar maltesi, ma pare abbia corretto la rotta verso Lampedusa

ROMA -  Il barcone con 450 migranti a bordo partito dalla Libia e segnalato in precedenza in acque Sar (ricerca e soccorso) maltesi, a quanto si apprende, negli ultimi minuti ha corretto la rotta verso Lampedusa entrando in acque Sar italiane.

«Malta ha soddisfatto tutti gli obblighi previsti dalle convenzioni internazionali». Lo sostiene un portavoce del governo maltese citato dal Times of Malta in merito al barcone con a bordo 450 migranti. Quando ne è stata notificata la presenza, sottolineano a La Valletta, la nave era a circa 53 miglia nautiche da Lampedusa e 110 miglia da Malta.

Contattate, le persone a bordo avrebbero espresso l'intenzione di procedere verso Lampedusa: «Dato che erano in alto mare, non avevamo autorità per dargli istruzioni», ha detto il portavoce, aggiungendo che la barca ora è in acque italiane.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-21 05:52:14 | 91.208.130.89