Dal Mondo
17.04.2001 - 19:140
Aggiornamento : 13.10.2014 - 13:46

LECCO: Imprenditore svizzero picchiato dalla "banda delle Mercedes"

Ma il colpo è fallito

CALCO.
La pronta reazione di un imprenditore svizzero ha fatto fallire l’ennesimo assalto dei banditi che rapinano auto di lusso. I malviventi sono entrati in azione nella zona di Calco (Lecco). Due persone a bordo di una Golf hanno violentemente tamponato la B.m.w. su cui viaggiava un 49enne. Quando l’uomo è sceso dall’auto per compilare i moduli della constatazione amichevole è stato aggredito e picchiato con calci e pugni. Nonostante questo, la reazione di altri automobilisti che hanno assistito alla scena e hanno accennato a fermarsi ha convinto i due fuorilegge a fuggire senza bottino. Indagano i Carabinieri di Brivio e Merate.

di Bob Decker

Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-19 17:11:09 | 91.208.130.87