Dal Mondo
04.10.2007 - 18:200
Aggiornamento : 22.11.2014 - 09:08

MILANO: RIMOSSO DA INCARICO MARESCIALLO AERONAUTICA ACCUSATO DI VIOLENZA SESSUALE

Milano, 4 ott. - (Adnkronos) - E' stato rimosso dall'incarico che aveva presso l'infermeria dell'accademia militare dell'Aeronautica, a Milano, un maresciallo di circa 60 anni, accusato di violenza sessuale nei confronti di una dipendente civile, di 45 anni circa, addetta al servizio mensa.

I fatti risalgono a meta' del giugno scorso. Secondo l'accusa il maresciallo sarebbe stato chiamato per soccorrere la dipendente affetta da una sindrome per la quale, a scadenze irregolari, manifesta crisi del tipo catalettica che le paralizza il corpo, ma non la mente. Invece di soccorrerla il maresciallo in questione, avrebbe trascinato la donna in una stanza e li' avrebbe abusato di lei, senza tenere conto che la mente della vittima registrava tutto quello che le accadeva.

In seguito alla denuncia il sostituto procuratore di Milano, Marco Ghezzi, ha chiesto al gip Enrico Manzi, di emettere una misura di sospensione temporanea dall'incarico per il maresciallo. Interrogato dal giudice, pero', l'uomo ha dichiarato di essere stato gia' spostato dal servizio che prestava e di svolgere, attualmente, un incarico amministrativo. Il maresciallo resta indagato per violenza sessuale a piede libero.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-06-02 04:53:44 | 91.208.130.85