RIAZZINO
25.11.2014 - 12:230

TicinoBands Live Contest, quattro promossi

Il concorso proseguirà nelle giornate di sabato 6 e 20 dicembre

RIAZZINO - Sette bands si sono misurate tra loro a suon di brani propri nella cornice del She’s Biker Bar di Riazzino, per il debutto della nuova edizione del TicinoBands Live Contest di sabato 22 novembre. Il progetto è proposto ed organizzato dall’associazione TicinoBands e nasce per dare la possibilità ai gruppi ticinesi di mettersi in gioco e farsi conoscere, "ma soprattutto di divertirsi su un palco in mezzo la gente". Quattro bands hanno passato il turno nella prima delle tre giornate di eliminatorie degli ottavi. Il concorso proseguirà nelle giornate di sabato 6 e 20 dicembre, per poi passare alla fase successiva nell’anno venturo.

Primi a salire sul palco sono stati gli Shockwave, gruppo composto da cinque elementi provenienti da Brusino Arsizio. La band ha proposto un buon Hard’N Heavy, e grazie ad una convincente prestazione è riuscita a passare a tutti gli effetti al turno successivo. Secondi ad esibirsi sono stati gli 1 suono in +, gruppo composto da quattro elementi e nato nel 2010 dalle ceneri dei Submission’s Way. La band ha proposto un buon punk rock, tuttavia nonostante la loro buona e grintosa esibizione, non sono riusciti a passare il turno. Terzi sono stati gli originali Topless Pioneers, un gruppo composto da due soli elementi (basso e batteria) che ha stupito con il suo Jazz Metal Extreme: un’esibizione un po’ fuori dagli schemi, basata su un’improvvisazione non stop che ha lasciato tutti a bocca aperta. Nonostante la loro originalità e ottima tecnica, non sono passati al turno successivo.

Quarti a salire on stage sono stati i Burst of Flames, gruppo composto da quattro elementi proveniente da Locarno e nato nel 2012. La band ha deliziato il pubblico con un ottimo Metal, proponendo loro brani inediti. Grazie ad un’energica performance sono riusciti a guadagnarsi il passaggio alla fase successiva. Quale quinto gruppo a calcare il palco del She’s Biker bar sono stati i Razorrock, gruppo composto da cinque elementi anch’essi provenienti da Locarno. La band ha intrattenuto i loro supporter con un fantastico Roll Hard’N Heavy, permettendogli di staccare il biglietto d’entrata alla prossima fase.

Sesti sono stati gli High Pigeons, gruppo della zona composto da cinque elementi. Questo gruppo ha fortemente rischiato di doversi ritirare a causa di un spiacevole problema di salute occorso ad un elemento del gruppo, ma la band è incredibilmente riuscita ad ovviare al problema all’ultimo minuto, potendo così proporre il loro ottimo Elektro Rock, che gli ha garantito il passaggio al secondo turno.

Ultimi a chiudere la giornata sono stati gli Despising Age, gruppo del cantone composto da quattro elementi, ma che per l’occasione ha dovuto esibirsi in formazione a tre poiché un elemento non ha potuto presenziare. La band ha suonato con un grintoso, potente e vivace Death Metal. La loro ottima performance è stata particolarmente apprezzata dalla giuria, ma in questa occasione il pubblico ha fatto la differenza, e per questione di pochi punti non sono riusciti a passare alla fase successiva.

Potrebbe interessarti anche
Tags
band
elementi
turno
gruppo composto
ticinobands
fase
metal
ticinobands live contest
live
quattro elementi
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-04-27 04:58:19 | 91.208.130.87