Da sinistra a destra: Franco Cavalli (FA), Beppe Savary (FA), Angelica Forni (PC), Lea Schertenleib (PC), Fabiano Cavadini (Verdi), Greta Gysin (Verdi) e Erika Franc (Verdi). Assente Jessica Bottinelli (Verdi).
CANTONE
09.08.2019 - 13:520

Ecco la squadra di Verdi e Sinistra Alternativa per le federali

La lista è stata consegnata oggi a Bellinzona: in corsa ci saranno Jessica Bottinelli, Fabiano Cavadini, Franco Cavalli, Angelica Forni, Erika Franc, Greta Gysin, Beppe Savary e Lea Schertenleib

BELLINZONA - È stata consegnata oggi alla cancelleria di Stato di Bellinzona la lista Verdi e Sinistra alternativa per le elezioni federali del prossimo ottobre, che raggruppa su un'unica lista rappresentanti dei Verdi, del Partito Comunista e del Forum Alternativo.

Una lista unitaria con l'obiettivo dichiarato di portare a Berna rappresentanti «con maggiore sensibilità sui temi fondamentali come la lotta al cambiamento climatico, la difesa delle lavoratrici e dei lavoratori, la parità di genere, la difesa delle pensioni e il contrasto all’esplosione dei costi della cassa malati».

Lista giovane e rosa - La lista proposta è giovane e femminile: basti pensare che sarà "capitanata" da Greta Gysin, scelta come unica candidata al Consiglio degli Stati. Per il Nazionale, oltre alla stessa Gysin, correranno anche Jessica Bottinelli (Verdi), Franco Cavalli (FA), Beppe Savary (FA), Angelica Forni (PC), Lea Schertenleib (PC), Fabiano Cavadini (Verdi) e Erika Franc (Verdi). 

Oltre alla già nota sotto congiunzione con la lista del Partito Operaio Popolare già consegnata negli scorsi giorni, è stata presentata una lista sotto congiunta di sole donne «con l'intento di aumentare la rappresentanza femminile in politica». La lista donne - Verdi e Sinistra alternativa - è composta da Manuela Cattaneo Chicus, Lorenza Giorla, Olga Jackson, Olivia Pagani, Michela Tomasoni Ortelli, Grazia Cavallini, Laura Calebasso e Ivana Zeier.

Da segnalare infine che le liste presentate sono congiunte con le liste del Partito Socialista, «con l'intento di rafforzare il fronte progressista e attento all'ambiente in questo cantone che purtroppo in molti ambiti, come salari e protezione dell'ambiente, occupa ancora gli ultimi posti delle classifiche».

Commenti
 
Bayron 1 sett fa su tio
Illusione... illusione... peggio del PS!!
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-21 03:12:17 | 91.208.130.86