Passaggio delle consegne tra il presidente uscente Giordano Elmer (destra) e il neopresidente Giampiero Gianella (sinistra).
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE / BASILEA
26.05.2019 - 14:230

Pro Ticino in assemblea rinnova il Comitato centrale

Il presidente uscente Giordano Elmer ha passato il testimone a Giampiero Gianella

BASILEA – La “Pro Ticino”, associazione che riunisce i ticinesi fuori cantone, ha tenuto sabato nella suggestiva sala del Gran consiglio di Basilea Città l’annuale Assemblea dei delegati. La parte statutaria ha visto il rinnovo dell’organo centrale, con la nomina di Giampiero Gianella alla carica di presidente e l’accettazione del rapporto di esercizio 2018.

Il Cancelliere Arnoldo Coduri ha portato i saluti delle autorità ticinesi ricordando «che è anche un dovere del Cantone mantenere i contatti con i ticinesi». Nel 2020 l’Assemblea si terrà a Bellinzona.

Il presidente uscente Giordano Elmer ha ricordato ai delegati presenti le attività svolte nel 2018, in particolare l’assemblea in California e l’impegno contro l’iniziativa No Billag, che hanno richiesto molte risorse. Le Sezioni presentano «programmi molto attrattivi e la visibilità dell’associazione, grazie a rivista, reti sociali, sito internet e collaborazione con i media è buona», ha ricordato il presidente. Elmer, prima di passare il testimone al suo sucessore, ha informato che il 2019 non sarà da meno: il Coro riunito della Pro Ticino sarà presente alla Fête des Vignerons a Vevey durante la giornata cantonale del 27 luglio.

Un nuovo Comitato centrale - L’assemblea ha ringraziato con un lungo applauso il presidente uscente Giordano Elmer, in carica dal 2011. Elmer lascia la carica dopo otto anni intensi: centenario dell’associazione, viaggio in California e impegno contro No Billag. Il nuovo presidente Giampiero Gianella, ringraziando l’assemblea per la fiducia, ha dal canto suo ricordato che la sfida più grande sarà quella di continuare a «coniugare l’emigrazione storica con le nuove motivazioni di spostamento».

Con Elmer Hanno lasciato il Comitato centrale per raggiunti limiti statutari Danila Briner, che ha pilotato il sito internet e mantenuto le relazioni con i giovani, Daniel Buchmüller, che si occupava delle relazioni con le sezioni e Luciano Rezzonico della gestione degli indirizzi. Anche a queste persone l’assemblea ha rivolto un caloroso ringraziamento.

Si è poi passati alla nomina del nuovo Comitato centrale, che risulta così composto: Giampiero Gianella (presidente), Manuela Bechtiger-Salvadè (vicepresidente), Damiano Cereghetti (cassiere), Elena Wildi-Ballabio (amministrazione e rivista), Monica Reutlinger-Dürr (cori), Gérard Solari (sezioni estere), Giordano Elmer (progetti speciali), Giuseppe Del Notaro (cultura e scuole) e Sergio Rollini (sito internet, reti sociali).

Il nuovo comitato si prefigge di portare avanti alcune riforme, tra cui la revisione del sito Internet e l’adeguamento alle nuove possibilità di comunicazione, la ripresa dell’assistenza ospedaliera Oltr’Alpe, il sostegno ai nuovi migranti senior e ai giovani ticinesi, e la partecipazione a eventi in sostegno della lingua italiana.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-06-19 03:52:10 | 91.208.130.87