BASILEA
26.06.2017 - 15:060

Meno finanziamenti pubblici per l’Università

BASILEA - L'Università di Basilea riceverà meno finanziamenti dai cantoni di Basilea Città e Basilea Campagna. I due governi hanno infatti deciso di ridurre di 10 milioni il budget globale dell'ateneo entro il 2021. I parlamenti dei due cantoni devono ancora esprimersi.

L'università dispone attualmente di un budget globale di 329,5 milioni di franchi, di cui 169 milioni a carico di Basilea Campagna e 160,5 milioni di Basilea Città. La somma restante è versata dalla Confederazione, da altri cantoni e da terzi.

Il budget raggiungerà i 335,5 milioni nel 2019, ma diminuirà fino a 319,5 milioni entro il 2021, indicano oggi i due esecutivi basilesi. Basilea Campagna nel 2021 dovrà versare 162,7 milioni, mentre 156,8 milioni saranno garantiti da Basilea Città.

Nell'autunno del 2016 l'università registrava 12'852 studenti, di cui il 20,3% provenienti da Basilea Campagna, il 17,8% da Basilea Città, il 38,2% da altri cantoni e il 23,7% dall'estero.

L'ateneo, secondo il contratto di prestazioni tra i due governi, dovrà anche ridurre le sue spese, risparmiando 20,4 milioni nel 2020 e 23,4 milioni di franchi nel 2021. Questo è dovuto principalmente alla difficile situazione finanziaria di Basilea Campagna.

 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-11 06:32:28 | 91.208.130.89