CANTONE
10.01.2019 - 15:380

Raiffeisen Locarno, ottimo risultato anche nel 2018

In particolare i finanziamenti ipotecari e i prestiti alla clientela hanno raggiunto un volume totale di 597.1 milioni di franchi (+ 4.9%)

LOCARNO - Il 2018 è stato un anno impegnativo per la banca. Ha comunque portato ottimi risultati. Banca Raiffeisen Locarno, attiva con la propria sede in Piazza Muraccio e le agenzie di Muralto, Minusio e Solduno, ha potuto registrare una solida crescita degli affari con una somma di bilancio che si attesta a 718.7 milioni di franchi (+ 4.2% rispetto all’anno precedente).

In particolare i finanziamenti ipotecari e i prestiti alla clientela hanno raggiunto un volume totale di 597.1 milioni di franchi (+ 4.9%). La fiducia riposta nel Gruppo Raiffeisen ha consentito anche un aumento dei fondi della clientela affidati alla Banca di Locarno: si assestano a 588.8 milioni di franchi (+3%).

Malgrado le difficoltà persistenti dei mercati finanziari, risulta buono anche il volume degli investimenti in titoli che ammonta ad un totale di 128.2 milioni di franchi.

I risultati ottenuti in un contesto di mercato particolarmente difficile e sempre più competitivo, coincidono per l'esercizio trascorso ad un utile lordo di 3.6 milioni di franchi, quindi l’utile netto ammonta a 1.5 milioni di franchi, in aumento del 10% rispetto all’anno precedente. Questa evoluzione permette di incrementare il capitale proprio della banca che a fine 2018 conta ben 7'083 soci. 

Considerata la crescita costante degli ultimi anni, il consiglio di amministrazione ha voluto rafforzare la direzione della banca affiancando al presidente della direzione Diego Inauen ed agli attuali membri Giovanni Caroni, responsabile della clientela aziendale, e Bernadette De Palma Gianossi, responsabile della clientela individuale, due nuovi membri di direzione: Cristiana Ferrari-Rianda, responsabile services, e Stefano Invernizzi, responsabile della clientela investimenti. I dettagli dell’attività della Banca Raiffeisen Locarno verranno esposti come d’abitudine durante l’Assemblea Generale, prevista il prossimo mese di maggio.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-05-20 09:06:48 | 91.208.130.86