Immobili
Veicoli

CANTONEContagi da epatite, confermata la condanna all’Eoc

13.06.22 - 12:05
L’Ente ospedaliero cantonale dovrà pagare una multa di 60’000 franchi.
tipress
Contagi da epatite, confermata la condanna all’Eoc
L’Ente ospedaliero cantonale dovrà pagare una multa di 60’000 franchi.
Causa del contagio era stato un errore medico dovuto al riutilizzo di una siringa durante una Tomografia assiale computerizzata

LUGANO - La Corte di appello e di revisione penale ha confermato la condanna all’Ente ospedaliero cantonale (EOC) per il contagio di epatite C verificatosi nel 2013 presso l’Ospedale Civico di Lugano. A riferirlo è La Regione.

Protagonisti, ricordiamo, quattro pazienti infettati nel corso di esami TAC. I giudici hanno quindi confermato la condanna inflitta in primo grado all’EOC.

Causa del contagio era stato l'errore medico di un operatore sanitario (la cui identità non è mai stata rivelata) che aveva utilizzato più volte la stessa siringa per iniettare una soluzione fisiologia ai pazienti da uno stesso flacone.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO