Ecco quali strade resteranno chiuse fino a domani
Lettore
Barbengo
CANTONE
28.07.2021 - 16:340
Aggiornamento : 18:07

Ecco quali strade resteranno chiuse fino a domani

La polizia fa sapere che persiste tuttora il pericolo di ingrossamento dei fiumi e invita la popolazione a non spostarsi

LUGANO - Sono ore bollenti per i centralini della polizia cantonale e dei pompieri i cui telefoni da ieri sera stanno suonando ininterrottamente. In totale dalla Centrale Comune d'Allarme (CECAL) sono stati gestiti nelle ultime 36 ore in Ticino 243 eventi relativi ai pompieri, e 175 eventi che ha visto coinvolti gli agenti della polizia.

La situazione sulle strade resta ancora critica, e nelle ultime ore si segnala uno scoscendimento nelle vicinanze della dogana di Brissago. Resteranno chiuse al traffico fino a domani le strade cantonali tra Paradiso e Melide (Forca di San Martino) e tra Castagnola e la dogana di Gandria. Per quanto riguarda l'A2 a Bissone, colpita dalla frana di questa mattina, la carreggiata nord-sud ha visto il traffico circolare bidirezionalmente verso sud e verso nord. 

Al momento stanno continuando i lavori si sgombero sulla carreggiata sud-nord, ancora ricoperta da detriti.  

Sulle zone colpite dalle piogge si è recato pure un elicottero. La circostanza che proprio in questi giorni fosse in pieno svolgimento alla Base aerea di Magadino un corso specialistico Capi Impiego Elicotteri a livello svizzero, organizzato dalla Polizia cantonale ticinese in collaborazione con l'Esercito, ha permesso di sfruttare un EC-635 per dei voli di ricognizione.  L'utilizzo dell'elicottero ha permesso di avere una visione privilegiata sulle zone maggiormente colpite dal maltempo, così da poter ulteriormente coordinare gli interventi di messa in sicurezza.

La polizia fa sapere che persiste tuttora il pericolo di ingrossamento dei fiumi e ci potrebbero essere possibili franamenti. Quindi la popolazione è invitata a prestare particolare attenzione, evitare quindi spostamenti se non strettamente necessari, non sostare sui ponti o in prossimità dei corsi d'acqua, e non avvicinarsi alle zone a rischio di scoscendimenti e di caduta di alberi.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-22 22:07:00 | 91.208.130.86