Tipress
CANTONE
22.04.2020 - 17:150

Oltre due chili di cocaina spacciati: condannato

È la sentenza emessa oggi nei confronti di un uomo per infrazione aggravata alla Legge sugli stupefacenti e riciclaggio.

L'imputato è stato pure espulso dalla Svizzera per cinque anni.

LUGANO - 3 anni e 10 mesi di carcere e l'espulsione dalla Svizzera per cinque anni. Questa è la pena - comminata oggi dalla Corte delle Assise Criminali presieduta dal giudice Mauro Ermani - a uno spacciatore. L'uomo è stato ritenuto colpevole dei reati d'infrazione aggravata alla Legge federale sugli stupefacenti e ripetuto riciclaggio di denaro. Reati questi che l'imputato ha reiterato per oltre sette anni.

Tra il 2012 e il 9 febbraio del 2019 l'uomo aveva infatti spacciato oltre due chilogrammi di cocaina a diversi consumatori locali in tutto il Ticino, ma soprattutto nel Sopraceneri. Questo traffico di droga gli ha permesso di guadagnare oltre 22'000 franchi, denaro che l'imputato inviava all'estero.

Il processo - ricordiamo - si è tenuto a porte chiuse, in ossequio alle disposizioni speciali decretate l'11 marzo dal Consiglio di Stato a seguito della pandemia Covid-19.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-25 19:45:01 | 91.208.130.89