Tipress (archivio)
La molotov è stata lanciata l'8 marzo
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
32 min
Dal Ticino una mano al Nepal: inviati 20 concentratori d'ossigeno
L'importante donazione per contrastare il coronavirus giunge dall'associazione Kam For Sud
CANTONE
13 ore
Il Ticino ha 28 nuovi avvocati e avvocate
La cerimonia di promozione si è tenuta oggi nell'Aula Magna dell'Università della Svizzera italiana.
CANTONE
13 ore
Riparazioni e incentivi, due novità per le carrozzerie
Ha avuto luogo la 64esime assemblea di Carrosserie Suisse Sezione Ticino
CANTONE
14 ore
Occhio ai radar, ecco dove
La polizia ha diffuso la lista dei controlli mobili previsti per settimana prossima
TENERO
15 ore
Scompare in acqua, è in pericolo di vita
Principio di annegamento al lido Mappo. Un 83enne grigionese è stato ricoverato in condizioni critiche
TICINO/GRIGIONI
16 ore
Il Lucomagno si prepara all'esplosione
Ancora chiusa la strada del passo. Lavori in corso sulla parete che ha ceduto
MENDRISIO
16 ore
Poliziotti attaccati da una ventina di giovani: due arresti
In totale sono sette le persone che sono state medicate al Pronto soccorso.
RIVA SAN VITALE
16 ore
Frontale a Riva: due feriti
Gli occupanti delle due automobili coinvolte avrebbero riportato lesioni non gravi.
MENDRISIO
16 ore
Tiziano Calderari lascia la Presidenza del PLR di Mendrisio
Entro settembre, la Sezione annuncerà il suo successore
BELLINZONA
17 ore
Critiche alla Commissione giovani: «È uno specchietto per le allodole»
Inoltrata un'interpellanza volta a chiarire l'operato della Commissione
LOCARNO
17 ore
Alle Medie di Locarno 2, la miglior media vicinissima al 6
Sono stati premiati oggi i migliori allievi dell'istituto al termine del loro percorso nella scuola obbligatoria
CANTONE
17 ore
Tre casi di variante Delta in Ticino
Il medico cantonale Merlani e il direttore del Dss De Rosa in conferenza stampa: segui la diretta
LUGANO
18 ore
'Ndrangheta: un arresto a Grancia
Un altra persona è stata arrestata nel canton Argovia, su mandato della magistratura italiana
BELLINZONA
18 ore
Cantieri in vista a Giubiasco e Sementina
Si tratta di lavori di sottostruttura in via Fabrizia e per un cedimento stradale in via Serta
CANTONE
20 ore
Estate 2021: evitare tragedie in laghi, fiumi e montagne
Parte la campagna di sensibilizzazione di “Acque sicure” e “Montagne sicure
FOTO
BELLINZONA
21 ore
La pandemia lo trasforma in un gaucho
La sfida imprenditoriale del 33enne Nahuel Gonnet. Ora fa il grigliatore argentino professionista.
CANTONE
22 ore
No alla patente di pesca per i bambini sotto gli 8 anni
Le principale modifiche alla Legge cantonale sulla pesca
LUGANO
26.03.2019 - 15:040

Molotov contro un radar, indagini in corso

Il danneggiamento è avvenuto l'8 marzo. I danni provocati non sono particolarmente gravi

LUGANO - Quando si incappa in un radar possono essere dolori se il piede è premuto più del dovuto sul pedale dell'acceleratore. Si può quindi supporre, ma resta ovviamente una speculazione, che l'autore di un danneggiamento ai danni di un radar mobile piazzato negli scorsi giorni nel luganese possa fare parte di questa categoria.

Stando a quanto riferisce Libera TV, infatti, uno sconosciuto avrebbe tirato una molotov (ordigno incendiario realizzato con una bottiglia in vetro riempita con del liquido infiammabile) proprio per sfogare la propria ira nei confronti di uno di questi apparecchi per il rilevamento della velocità.

Contattata al telefono, la Polizia cantonale conferma il danneggiamento, verificatosi precisamente l'8 marzo, in territorio di Pazzallo.

Al momento sono in corso gli accertamenti del caso per individuare l'autore (o gli autori) del gesto. Sempre stando a quanto riferisce la Polizia i danni provocati sarebbero comunque limitati.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
moma 2 anni fa su tio
Leggo che si accusa la pola i polotti e simili. Forse ci si dimentica che la pola non è altro che il braccio che fa e non il cervello che ordina di fare, quello sta o stanno altrove. Gli incassi radar fanno gola a cantone e comuni, che sono gestiti non dalla pola. Via sicura non l'ha creata la pola, che ci mette la faccia, ma i cervelli già detti.
curzio 2 anni fa su tio
@Pat Ato Stai tranquillo che il marchingegno è già stato ammortizzato alla grande.
centauro 2 anni fa su tio
Senza incendiarlo bastava avere un'auto col gancio di traino e rimorchiarlo via.......
gigipippa 2 anni fa su tio
@centauro Portarlo all'ufficio oggetti smarriti.
gabola 2 anni fa su tio
Mi sembra di essere l'unico che i radar non danno fastidio e non fanno cassetta,ma rispettare quei cartelli rotondi è cosi difficile? Eppure faccio piu di 40000km all'anno
beta 2 anni fa su tio
@gabola Si vede che sei nato addormentato e non ti sei ancora svegliato ? Disciolat che l'é ura !
mmoroni 2 anni fa su tio
Se i radar sono piazzati con l'unico scopo di far cassa, (la vera prevenzione imporrebbe di evitare di metterli in luoghi inutili ai fini della diminuzione degli incidenti, magari in luoghi dove non è mai accaduto nulla né oggi né in passato). Non dobbiamo meravigliarci di atti apparentemente inconsulti. A voglia dire che bisogna far rispettare la legge ....... quando tutti ... ma proprio tutti sanno che è unicamente una scusa. Mi domando anche se tutti questi radar vengono piazzati perchè magari a livello di budget non si è ancora raggiunta la quota annuale preventivata. !!!
Salbra 2 anni fa su tio
Buonasera ! Si dovrebbe dire...non sono cose civili e da fare ! Ma non sottovalutiamo il gesto ... di sicuro non giusto , ma probabilmente la gente ne ha piene le scatole di questa repressione continua solo e esclusivamente fatta NON PER PREVENZIONE , ma per estorsione ! Vogliono solo fare cassetta ...e la gente si è stufata !!!
Diablo 2 anni fa su tio
!Tiro al bersaglio ne abbiamo ?!
lecchino 2 anni fa su tio
#santosubito!
skorpio 2 anni fa su tio
Non condivido il metodo ma apprezzo il gesto...adesso si sta un po' esagerando con questi radar, specialmente perche non vengono utilizzati in posti sensibili ma solo per fare cassetta!!
Tato50 2 anni fa su tio
@skorpio Non condivido il metodo ma apprezzo il gesto ? Preferivi il semtex ? ;-((
jena 2 anni fa su tio
@skorpio Radar posto nei pressi di un cantiere... piu' giustificato di cosi!!
F.Netri 2 anni fa su tio
@Tato50 Diciamo che sarebbe stato molto più efficace. :-))))))
Tato50 2 anni fa su tio
@F.Netri A certo, bella botta !!! Magari in una qualche manifestazione affollata, visto che non siamo immuni a nulla. Poi magari qualcuno non lo considererà un eroe, quelli sono tutt'altra cosa. Forse certi non sono a conoscenza, non essendo ancora nati, cosa hanno fatto certi "eroi" di Biasca qualche decennio fa. Comunque complimenti al redattore che ha spiegato cosa è una molotov ;-))
lo spiaggiato 2 anni fa su tio
@Tato50 Beh, a Biasca il danno più rilevante fu all'orgoglio dei polotti quando gli fecero saltare in aria la jeep... e si vede che brucia ancora... :-))))))
Tato50 2 anni fa su tio
@lo spiaggiato Si, poi a un centinaio di metri da casa mia le cabine telefoniche vicino allo Stadio, dove per poco non ci scappava il morto, il serbatoio di gas a Pollegio , che per fortuna non è saltato . Poi fermati in tempo quando volevano mettere una carica negli armadi della Stazione di Bellinzona. Qui i polotti non c'entravano una minchia . Adios
lo spiaggiato 2 anni fa su tio
@Tato50 Con i "per poco" , i "per fortuna " e i "quasi" confermi quanto ho detto prima... :-)))))
Tato50 2 anni fa su tio
@lo spiaggiato È stata solo fortuna; pochi minuti prima nelle vicinanze delle cabine c'erano due auto posteggiate con all'interno 6 persone. Un pezzo di cabina del telefono è entrato e si è conficcato nel muro della camera da letto di una famiglia il cui palazzo dista più di 150 metri in linea d'aria. Se saltava il serbatoio mezza Pollegio non esisteva più. Quindi la fortuna ha avuto la sua parte. Non nego che l'inizio è stato colpire la Polizia di Biasca, uno in particolare, e anche li è andata bene. Meglio scrivere "per poco" e "per fortuna" che magari ricordare una strage !
lo spiaggiato 2 anni fa su tio
UN VERO LEGHISTA ! ! !... mica come il ParaNormann che i radar li mette!...
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-19 08:32:41 | 91.208.130.86